Chiara Ferragni è la fashion influencer italiana più famosa al mondo e documenta tutto quello che fa sui social, dove conta quasi 17 milioni di followers. A seguirla, però, non sono solo i fan che la apprezzano e la stimano per aver dato vita a un impero che porta il suo nome dal nulla, ma anche gli haters che non perdono occasione per sommergerla di critiche. Nelle ultime ore ha postato nelle Stories una foto in compagnia della sorella Valentina, con la quale ha preso parte alla sfilata di Giambattista Valli tenutasi a Parigi, ma la cosa che non si sarebbe mai aspettata è che sarebbe diventata vittima di body shaming. Ecco come ha messo a tacere le polemiche, diventando un esempio da seguire per tutte quelle che si lasciano sopraffare dall'odio social.

"Le fashion blogger devono essere magre": Chiara Ferragni è vittima di body shaming

Chiara Ferragni e la sorella Valentina sono state tra le ospiti speciali della sfilata di Giambattista Valli che si è tenuta ieri in occasione della Paris Fashion Week e, dopo aver postato le foto ufficiali della loro apparizione all'evento, sono state sommerse dalle critiche, diventando vittime di body shaming. "Per fare la fashion blogger bisognerebbe essere magri", "Non si può chiamare icona una corta e chiatta", "Vestito da evitare se non si ha un punto vita definito", "Vestito non adatto a te", sono solo alcune delle offese rivolte alle due star. A lasciarle senza parole non è stato solo l'odio immotivato che le ha travolte ma anche il fatto che quelle parole sono state pronunciate da altre donne che, piuttosto che sostenersi, preferiscono assecondare gli stereotipi secondo cui le rappresentanti del sesso femminile sono sempre pronte a schernirsi l'una con l'altra. La Ferragni, però, diventata ormai famosa per le sue risposte a tono, non ci ha pensato su due volte a reagire, dando una bella lezione a tutti quelli che mettono in atto comportamenti simili.

La Ferragni risponde a tono alle critiche

Chiara Ferragni è stata spesso vittima di body shaming, prima per i suoi piedi considerati "brutti", poi per il seno troppo piccolo, ma ogni volta si è ribellata alle critiche sottolineando che si piace così com'è. Nelle ultime ore, dopo essere stata definita troppo grassa per fare l'influencer, ha pensato bene di pubblicare una serie di video in cui si ribella alle offese degli haters con tanto di hashtag #bodyshamingisforlosers. La moglie di Fedez ha dichiarato:

Ricordatevi che passare il tempo ad insultare altre donne non vi renderà più belle, più intelligenti, più divertenti, vi renderà solo delle persone molto tristi. Quante di voi si sono sentite meno felici per commenti fatti sul proprio corpo? Amarci è già una missione molto difficile, ci dobbiamo scontrare ogni giorno con le nostre insicurezze, ma se questo non viene portato all'esasperazione da commenti inutili di altre persone del nostro sesso tutto sarebbe molto più semplice. Pensateci.

Insomma, anche Chiara, la cui vita all'apparenza sembra essere assolutamente perfetta, ha ammesso di essersi sentita insicura dopo i commenti negativi che ha ricevuto sui social ma per fortuna è riuscita a reagire, capendo che si trattava solo di provocazioni senza senso. A questo punto, dunque, non resta che seguire il suo consiglio, imparando ad amarsi e smettendola di scagliarsi contro le persone del proprio stesso sesso per motivazioni futili.