Sabato 9 giugno si è tenuto a Londra il Trooping The Colour, la tradizionale parata organizzata dalla Royal Family per celebrare il compleanno della regina Elisabetta II. Come succede ogni anno, i reali inglesi hanno fatto la loro apparizione sul balcone di Buckingham Palace e, nonostante questa volta ci fosse anche una "new entry", ovvero Meghan Markle, diventata la moglie del principe Harry da meno di un mese, ad attirare i riflettori sono stati i bambini, dai principini George e Charlotte a Savannah. Per loro più che un appuntamento ufficiale si è trattato di un momento divertente ma la cosa particolare è che, nonostante i capricci e i giochi, sono riusciti a incantare tutti con la loro eleganza.

I look di George e Charlotte al Trooping The Colour

Il Trooping The Colour è un evento attesissimo in Inghilterra, visto che permette ai sudditi di ammirare i membri della Royal Family direttamente dal balcone di Buckingham Palace. Quest'anno è andata in scena una vera e propria "gara di stile" tra Kate Middleton e Meghan Markle, che ha preso parte per la prima volta alla parata dopo il matrimonio, ma ad attirare le attenzioni sono stati i bambini. La cugina Savannah ha zittito George, che probabilmente non la smetteva di parlare, Charlotte ha fatto i capricci ed è stata consolata dalla mamma e tutti hanno sfoggiato dei look impeccabili. Il primogenito di William e Kate ha indossato una semplice polo bianca con i contorni neri, probabilmente abbinata a uno dei suoi soliti bermuda, mentre la principessina ha optato per un abitino a fiori sulle tonalità del blu che sembrava essere uguale a quello sfoggiato alla nascita del fratello Louis, completando il tutto con un adorabile fiocco rosso tra i capelli. Accanto ai due piccoli eredi al trono, le cugine Savannah e Isla Phillips, figlie di Peter e Autumn Philips, anche loro con dei vestitini a fiori, la prima in rosa, la seconda in azzurro. Insomma, a quanto pare i membri più giovani della famiglia reale sembrano avere tutte le carte in regola per diventare vere e proprie icone di bellezza. Quello che rimane da chiedersi è: il prossimo anno al loro fianco ci sarà anche il principe Louis?