Si è svolta ieri alla Hammersmith Ballroom di New York l’ultima edizione dei CFDA Awards, Council of Fashion Designers of America, praticamente gli Oscar del mondo della moda. La serata ha voluto rendere omaggio a David Bowie, il cantante scomparso all’inizio di quest’anno, che ha avuto una grandissima influenza sul fashion system grazie al suo stile unico e singolare.

A trionfare sul palcoscenico dell’evento sono stati Marc Jacobs, che ha vinto il premio Womenswear Designer Of The Year, Thom Browne, Menswear Designer Of The Year e il giovane duo Rachel Mansure e Floriana Gavriel di Mansur Gavriel, che si sono aggiudicati il riconoscimento Accessories Designer Of The Year. Tra i vincitori, anche un italiano: Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, ha ottenuto l’International Award, un premio che l’anno scorso era stato consegnato ai direttori creativi di Valentino, Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli. Alla serata non potevano mancare le star, che hanno reso il red carpet dell’evento una vera e propria sfilata di moda.

Alessandro Michele, direttore creativo Gucci che ha vinto l’International Award
in foto: Alessandro Michele, direttore creativo Gucci che ha vinto l’International Award

Attori, modelle, cantanti hanno tutte sfoggiato outfit eccentrici e sexy, cercando di distinguersi per eleganza e raffinatezza, da Olivia Wilde con il pancione ad Adriana Lima con l’ombelico in mostra, fino ad arrivare a Rosie Huntington-Whiteley meravigliosa in bianco e a Naomi Campbell che ha detto addio ai capelli corti ed ha sfoggiato una treccia lunghissima che la faceva somigliare a Barbie Raperonzolo. Tra tutte si è distinta Beyoncé, che ha indossato un completo gessato e brillantinato Givenchy Haute Couture creato da Riccardo Tisci e che si è aggiudicata a sorpresa il premio Fashion Icon Award. La popstar sembra fare sempre le scelte giuste quando si parla di look e, a giudicare dal riconoscimento ottenuto, riesce ad essere un vero e proprio punto di riferimento. Tra scollature profonde, abiti lunghi e outfit mozzafiato, anche ai CFDA Awards le star hanno saputo come distinguersi e far parlare di loro.