Alla New York Fashion Week gli hair stylist hanno lanciato nuovi trend, sbizzarrendosi con acconciature, raccolti e pieghe strutturate ad hoc, lasciando in disparte la chioma liscia e fluente vista in passato. La treccia è sicuramente la più vista nelle acconciature più diverse, raccolta sulla nuca, adagiata su un fianco o inserita in un raccolto.

Lo styling sbarazzino spopola sulla passerella: dai look estremamente sportivi di JINsoon For Vera Wang, caratterizzati da un coda fissata con un'enorme fascia per capelli nera, allo chignon irregolare di Tommy Hilfiger perfetto da ricreare per una serata dal mood casual. Acconciature costruite e strutturate ad hoc quelle di Zang Toi, con sviluppo orizzontale e decorazione sinuosa sul lato e quelle di Alexandre Herchcovitch, con boccoli definiti e lucidi e non passa inosservato neanche lo styling di Reem Acra, capelli sciolti con boccoli picolissimi e fitti che partono all'altezza delle sopracciglia. Liscio si, ma solo se raccolto in una coda: look semplice ma d'effetto come quello di Jorge Vega Umana, con una di cavallo bassa e capello liscio con riga laterale, simile a quello di Donna Karan, e quello di Honor, coda sbarazzina impreziosita da gioielli per capelli estremamente luminosi.