Dopo la vacanza al mare i tuoi capelli sono ingestibili? Sole, sabbia, vento e sale possono averli indeboliti e adesso sono secchi e sfibrati. Cosa fare per farli tornare al loro naturale splendore? Se non hai utilizzato i prodotti per proteggere i capelli in spiaggia dovrai dedicare alla tua chioma delle attenzioni in più.

Per prima cosa dovrai nutrirli e idratarli a fondo. Per lo shampoo scegli dei prodotti che contengano sostanze nutrienti e riparatrici, per prenderti cura dei capelli danneggiati. Evita il balsamo che renderebbe i capelli pesanti e preferisci invece una crema che nutre in profondità tenendo alla larga l'effetto piatto. Il primo giorno dopo le vacanze però, dedica qualche minuto in più alla tua piega e concediti una maschera idratante. Dopo il trattamento i tuoi capelli saranno più morbidi e riuscirai a pettinarli (quasi) senza fatica. Durante i lavaggi successivi invece, applica la crema: sceglila nutriente e rigenerante.

Puoi anche provare con i rimedi naturali, efficaci e veloci ad preparare anche a casa tua. Le uova sono tra gli ingredienti naturali più indicate per nutrire i capelli: sbattetele prima di applicarle sui capelli ciocca per ciocca, lasciate agire qualche minuto e poi risciacquate con acqua fredda e aceto bianco per rimuovere completamente l'odore dalla tua chioma. Se i tuoi capelli sono molto secchi puoi unire al tuorlo d'uovo un cucchiaio di miele e mezzo cucchiaino di olio di germe di grano, poi spalmare il composto sui tuoi capelli con l'aiuto di un pettine. L'olio di cocco può essere aggiunto al tuo shampoo abituale, oppure puoi applicarlo direttamente sulle ciocche: le sue proprietà nutrienti ti aiuteranno a domare i tuoi capelli e a restituirgli la naturale morbidezza.