Spesso durante l'inverno i capelli risentono delle basse temperature e possono danneggiarsi: una delle conseguenze è quella di ritrovarsi con i capelli secchi e sfibrati, in particolar modo sulle punte. Cosa fare in questi casi? La soluzione drastica è il taglio, ma se non vuoi cambiare look potresti riuscire a evitare il taglio se utilizzi i prodotti giusti per nutrire a fondo la tua chioma in situazioni di emergenza. Ecco tutti i consigli per prendersi cura delle punte secche dei tuoi capelli!

Punte secche: è il caso di tagliare i capelli?

Il taglio drastico è la soluzione SOS quando non c'è più niente da fare: quando le punte sono secche e sfibrate accorciare i capelli può essere utile per rendere la chioma più sana, luminosa e forte. La lunghezza da tagliare dipenderà dal tipo di taglio: sicuramente chi ha i capelli lunghi avrà bisogno di un taglio più drastico, in modo da eliminare le lunghezze svuotate. La quantità di centimetri da tagliare dipenderà dallo stato della chioma: più sarà il tempo trascorso dall'ultimo taglio, più centimetri bisognerà tagliare. Il consiglio per evitare di rovinare i capelli e dover ricorrere al taglio drastico è di pulire mensilmente le punte con un taglio di circa un centimetro: una spuntatina graduale ogni mese infatti, aiuterà a prevenire la comparsa delle doppie punte, evitando così di indebolire i capelli.

Come idratare le punte secche.

Con i prodotti giusti puoi prenderti cura dei tuoi capelli combattendo le punte secche e rendere la tua chioma morbida e luminosa. Ma cosa utilizzare? Evita i prodotti troppo aggressivi e se sei in dubbio chiedi consiglio al tuo parrucchiere. Tra i prodotti da provare puoi indirizzarti sulla linea Precious Nature di Alfaparf Milano, studiata appositamente per i capelli più secchi e danneggiati: disseta e dona nuova vitalità ai capelli secchi e opachi, regalando un profumo delizioso alla chioma. Da provare anche il siero idratante The Organis Hydrataing Serum di My Organics, a base di argan, semi di lino e avocado: basterà applicare qualche goccia sui capelli asciutti, insistendo sulle punte, per ristrutturarli.  Scopri tutti i prodotti per prenderti cura dei tuoi capelli nella gallery!

I rimedi naturali per idratare le punte secche.

Oltre ai cosmetici, sono tantissimi anche i rimedi naturali per prendersi cura e nutrire i tuoi capelli. Prima di fare lo shampoo per esempio, puoi creare un impacco idratante: un'ora prima dello shampoo distribuisci su tutta la chioma un mix di olio di oliva e miele, massaggiandolo con cura per farlo penetrare bene. Avvolgi poi i capelli nella pellicola trasparente per un'ora e procedi con il normale shampoo rimuovendo con cura ogni residuo dell'impacco. Se scegli di fare lo shampoo al mattino, puoi anche utilizzare un olio nutriente durante la notte: massaggia un olio a tuo piacimento come argan, mandorle o oliva sulle punte asciutte dopo averlo scaldato tra le mani e lascialo in posa tutta la notte.