I BTS in Louis Vuitton
in foto: I BTS in Louis Vuitton

Se non avete mai sentito parlare dei BTS è perché avete vissuto su Marte negli ultimi due anni. Acronimo di Bangtan Sonyeondan o "Beyond the Scene", questa boy band coreana ha travolto la musica pop, scalando le classifiche internazionali e facendo incetta di premi e nomination, dai Grammy Awards ai Billboards. Ma la loro rivoluzione non riguarda solo la musica: giovani, cool e con uno stile unico, sono corteggiati da tutti i brand della moda, che fanno a gara per vestirli. Ogni cosa che indossano, dai braccialetti Ccnmade agli anfibi di Prada, registra un'impennata di vendite. Ora è arrivata la consacrazione: i BTS sono ufficialmente brand ambassador di Louis Vuitton. "Non vedo l’ora di dare il via a questa meravigliosa partnership che aggiunge un capitolo di modernità alla Maison, fondendo il lusso con la cultura contemporanea", ha commentato Virgil Abloh, lo stilista di origini ghanesi che disegna la linea uomo. L'entusiasmo è comprensibile: il mercato della musica è ai loro piedi, quello della moda pure e in ogni angolo del globo hanno legioni di adolescenti adoranti (basta dare un'occhiata agli attivissimi fandom su Twitter). Ci perdoneranno i critici musicali, ma non è esagerato dire che in fatto di stile i BTS sono i Beatles del nuovo millennio.

Dai video griffati alle sfilate: i BTS sono icone di stile

Per capire lo stretto legame tra questo gruppo e il mondo della moda, basta dare un'occhiata più attenta al videoclip della loro hit più famosa, Dynamite: in ogni scena cambiano abiti, indossando i pezzi cult dei brand più famosi del momento. Dalla t-shirt Jacquemus ai look total denim di Ralph Lauren fino ai completi Gucci, di cui condividono l'estetica vintage e rilassata, fatta di pantaloni a zampa e stampe vivaci. Scorrete i videoclip e troverete tutti i trend del momento: le linee oversize, i colori pastello, i look total denim, i capelli arcobaleno fino a dettagli come il cappello da pescatore e gli occhiali con le lenti colorate.

Il BTS nel backstage del video di Life Goes On
in foto: Il BTS nel backstage del video di Life Goes On

Se nei video prediligono l'eleganza pop di Gucci by Alessandro Michele, per il tour mondiale di "Love Yourself: Speak Yourself" si sono affidati alla sapiente mano di Kim Jones, direttore creativo di Dior uomo, e ai suoi completi sartoriali colorati. Quanto si parla di "ritorno all'eleganza maschile" o di "nuovo sartoriale" si fa riferimento al revival dei classici completi tre pezzi tra i giovanissimi. I BTS hanno seguito o lanciato il trend? Difficile dirlo: fatto sta che hanno calcato moltissimi red carpet impeccabili in giacche doppiopetto e gilet. Per non parlare delle sfilate: prima della pandemia, nel 2019, il gruppo coreano è stato invitato ai fashion show di Burberry, Chanel e Saint Laurent. Ai Grammy Awards di quest'anno si sono presentati sul red carpet vestiti Louis Vuitton: un chiaro indizio della collaborazione che avrebbero stretto di lì a poco.

Uno scatto del profilo di Louis Vuitton
in foto: Uno scatto del profilo di Louis Vuitton

Perché la moda ama così tanto i BTS

Perché il mondo della moda ama così tanto questi ragazzi coreani? La ragione più semplice e scontata è il loro successo planetario: i BTS hanno infranto ogni record nell'industria musicale e hanno una community di fan molto forte. La musica si ascolta, ma oggi soprattutto si guarda: il che significa che i fan non si limitano a comprare album (in versione streaming, per carità) o biglietti dei concerti, ma vogliono "comprare" almeno un pezzettino della loro immagine, fosse anche un braccialetto di stoffa colorato. Esistono account specializzati che registrano ogni look, mostrando brand e prezzi ai fan che volessero provare a imitarli.

I BTS in uno scatto condiviso su Instagram
in foto: I BTS in uno scatto condiviso su Instagram

La seconda ragione è stata esplicitata da Louis Vuitton: i BTS mandano un messaggio positivo di accettazione, una tematica a cui la moda è sensibile. I brand oggi vendono valori insieme ai vestiti: associare le proprie creazioni a un gruppo che parla di salute mentale e dell'amore verso se stessi è sicuramente un'ottima strategia. Tanto più se quel gruppo viene invitato a parlare all'assemblea generale delle Nazioni Unite. La terza ragione è puramente di marketing: il mercato asiatico oggi è il più florido per il lusso occidentale. Anche dopo la pandemia è stato il primo a ripartire. La Corea del Sud è un Paese di grandi disuguaglianze, ma chi si può permettere di spendere nel lusso non esita a farlo per quello europeo e italiano.

I BTS ai Grammy Awards del 2019
in foto: I BTS ai Grammy Awards del 2019

I BTS sono i nuovi Beatles?

Buona parte del successo planetario è dovuta a una fanbase incredibilmente estesa e impegnata, tanto da entrare nel Guinness dei primati e da aver ottenuto il nome di Army, esercito. Non è esagerato dire che l'esercito dei fan del gruppo K-pop, disposto a votare in massa per assicurarsi che vincessero ai Billboard, è la versione contemporanea delle masse che si riversavano ai concerti dei Beatles, tra crisi di pianto e il delirio. I Beatles sono stati il gruppo che più a contribuito a plasmare la musica pop come oggi la conosciamo, anche nello stile. Le cravatte sottili, il taglio a scodella e i completi neri coordinati degli esordi sono diventati iconici, così come le giacche coloratissime dei tempi di Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band.

I BTS con look total denim
in foto: I BTS con look total denim

Il loro stile ha cavalcato e anticipato le mode del momento, contribuendo a esportare lo stile "british" nel mondo. Quando hanno indossato per la prima volta degli stivaletti da cavallo bassi con un inserto elastico laterale, mezzo mondo li ha imitati: quello stivaletto oggi si chiama ancora Beatles boot. Lo stesso "tocco di re Mida" oggi lo hanno i BTS: è vero che ognuno dei componenti ha un suo stile, è altrettanto vero che sul red carpet si presentano rigorosamente coordinati, con look casual fatti di jeans e bomber colorati o in versione iperclassica, con doppiopetto o gilet. Da soli sono trendsetter, ma insieme sono una potenza di fuoco: e nessun settore come la moda sa capire in che direzione gira il mondo.

La performance dei BTS ai Grammy Awards 2021
in foto: La performance dei BTS ai Grammy Awards 2021