Brooklyn Beckham, il figlio maggiore di David e Victoria, è ormai cresciuto e sembra avere le idee ben chiare sulla sua carriera: da grande vuole fare il modello. Dopo che il fratello Romeo è diventato il volto di Burberry lo scorso anno, anche lui ha deciso di debuttare nel fashion system, seguendo così le orme della mamma. Dopo aver firmato un contratto da 100.000 sterline con la società cinese società di telefonia mobile Huawei qualche mese fa, è stato scelto come nuovo testimonial dal marchio di moda low-cost Pull&Bear, per il quale ha posato affascinante e sicuro di sé con un aria da "bello e dannato".

Il 17enne è infatti apparso nella campagna pubblicitaria con indosso una felpa con il cappuccio e con uno sguardo così profondo da "rompere" l'obiettivo. A differenza della mamma, stilista affermata, da sempre distintasi per i suoi look così eleganti da essere quasi aristocratici, Brooklyn non si fa problemi a indossare dei capi d'abbigliamento low-cost. La felpa che porta nella foto realizzata per Pull&Bear esprime alla perfezione il suo streetwear e costa solo 19 euro, una cifra ben diversa dalle centinaia di euro che si dovrebbero spendere per sfoggiare un vestito firmato dall'ex Posh Spice.

Già in passato, il giovane Beckham aveva dimostrato di aver detto addio alla giacca, alla cravatta e agli abiti su misura per ispirarsi ad uno stile da hipster con tanto di jeans strappati, occhiali da sole grossi e capelli spettinati. Insomma, a quanto pare, la famiglia Beckham non riesce proprio a stare lontana dal mondo della moda. Da oggi, anche Brooklyn si aggiunge alla lista di "figli famosi" che stanno invadendo il fashion system.

https://www.instagram.com/p/BKWWH3FB_54/