Uno dei punti più critici del corpo di una donna (ma anche dell'uomo) sono le braccia, e il particolare la zona del tricipite: qui la pelle cede con facilità dando vita a braccia non proprio toniche che vengono spesso definite ad "effetto tendina". Succede solitamente dopo i 40 anni, e le cause possono essere differenti, dal poco allenamento alla pelle poco elastica. Cosa fare per contrastare questo inestetismo che colpisce anche le star? Il primo rimedio utile è dedicarsi ad esercizi mirati in grado di tonificare la zona, ma anche le creme possono aiutare a rassodare e a rendere la pelle più elastica e compatta.

Braccia a tendina, le cause

Le braccia flaccide sono più comuni di quanto si pensi: con il passare degli anni e in particolar modo con l'arrivo dei 40 anni la tona del tricipite tende a lasciarsi andare, rendendo la pelle meno tonica e più morbida in quello che comunemente viene definito braccia ad effetto tendina. Tra le cause principali c'è ovviamente l'invecchiamento cutaneo, con la pelle inizia a perdere elasticità e compattezza ma di pari passo c'è anche la scarsa attività fisica che comporta un rilassamento eccessivo della zona. Un fattore spesso sottovalutato che però concorre alla comparsa di questo inestetismo sono i cambiamenti di peso: quando si dimagrisce in modo veloce ed improvviso il muscolo tende a svuotarsi, mentre quando si aumenta di peso è molto comune che nella zona del tricipite il grasso accumulato crei un peso eccessivo nella zona incriminata provocando così l'effetto tendina.

I cosmetici per contrastare le braccia a tendina

Prima di ricorrere alla chirurgia estetica che è in grado di rimuovere completamente l'inestetismo si possono utilizzare dei trattamenti cosmetici mirati. In commercio esistono diversi prodotti cosmetici in grado di aiutare a contrastare tale inestetismo, che se applicati con costanza e abbinati ad esercizio fisico e sana alimentazione possono portare a degli ottimi risultati. Sono creme e sieri da applicare localmente per rendere la pelle più elastica e compatta, contrastando così la scarsa tonicità. Da provare il Roll on snellente intensivo di Becos, ideale e pratico per un'azione urto contro l'adipe localizzato. Il Rassodante Braccia di Mediterranea è un trattamento ad effetto tensore immediato che contrasta efficacemente il rilassamento cutaneo, mentre il Lift Effect Rassodante Braccia di Somatoline è un gel-crema ad effetto tensore immediato che tonifica la pelle e rimodella i tessuti. Il consiglio è quello di applicare i prodotti con un massaggio circolare insistendo particolarmente nella zona interna del braccio, quella più rilassata.

Gli esercizi adatti per tonificare le braccia a tendina

Sicuramente l'attività fisica è uno dei migliori alleati per avere braccia toniche e contrastare l'effetto tendina. Puoi eseguire degli esercizi mirati anche a casa, ad esempio con dei pesi o delle bottiglie d'acqua: ricordati di partire sempre gradualmente sia con le ripetizioni dell'esercizio che con il peso da utilizzare. Un esercizio efficace è il french press verticale: solleva le braccia sopra la testa impugnando il tuo peso e poi piega l'avambraccio all'indietro, lasciando immobile il gomito. Anche le flessioni sono utili per tonificare la braccia: se parti da zero inizia appoggiando le ginocchia al pavimento fino a che non sentirai la forza necessaria per sollevarti completamente.