Avere braccia toniche e sode in poco tempo si può, bastano 5 minuti per svolgere esercizi mirati da fare a casa con costanza per evitare il tanto odiato effetto "tendina": quando il rilassamento delle braccia favorisce il movimento ondeggiante che si evidenzia  quando alziamo le braccia o salutiamo. Per evitare che le nostre braccia diventino flaccide c'è bisogno di tonificare bicipiti, tricipiti e spalle: per farlo avete bisogno di manubri o pesi da 1 kg, ma potete utilizzare anche due bottiglie d'acqua quasi piene. Ma, come tonificare le braccia? Vi basteranno pochi esercizi da fare a casa da eseguire almeno 3 volte a settimana con costanza, per ottenere ottimi risultati in un mese e poter indossare abiti con spalline o smanicati senza problemi.

Come tonificare le braccia: gli esercizi per un risultato immediato

Per tonificare le braccia e tutta la muscolatura è importante svolgere un allenamento continuo, con esercizi mirati, per rassodare le braccia in poco tempo: le avrete così belle toniche non solo in estate, ma per tutto l'anno. Vediamo come fare con un semplice ma efficace allenamento da eseguire almeno tre volte a settimana. Cominciate eseguendo il riscaldamento per almeno 15 minuti. Potete scegliere tra i salti con la corda, il jumping jacks (saltelli con divaricazione delle gambe, oppure la corsa sul posto con le ginocchia alte. Riscaldare i muscoli è utile per affrontare al meglio l'allenamento evitando strappi muscolari. Eseguite ora l'esercizio per i bicipiti: non sono muscoli facili da allenare, ma con i giusti esercizi potete raggiungere ottimi risultati in poco tempo.Sedetevi su una sedia con la schiena ben dritta e i piedi a terra. Munitevi di due pesi o due bottigliette d'acqua: a questo punto stendete  il braccio destro avanti e poi portatelo verso il petto e ritornate nella posizione di partenza. Ripetete anche con il sinistro. Cominciate con due serie da 10 riposandovi un minuto tra una serie e l'altra e poi passate a 3 serie da 10.

A questo potete anche alternare "le croci": stese a terra, gambe piegate. Tenete le braccia aperte e tese e portatele in su, meglio se in mano avete due pesi da un chilo o due bottigliette d'acqua. Eseguite 2 serie da 10. Per dire addio alle braccia flaccide dobbiamo allenare anche i tricipiti, il punto debole nel quale si forma la già citata "saliera". Ecco quale esercizio eseguire. In piedi, gambe divaricate, ginocchia leggermente piegate e schiena dritta. Pesetto in mano, alzate il braccio sulla testa e piegate il gomito puntando il peso verso la schiena fino a che il gomito non forma un angolo da 90 gradi. Eseguitelo 10 volte per braccio eseguendo due ripetizioni. Eseguite un minuto di riposo tra una ripetizione e l'altra.

I piegamenti sono invece un ottimo esercizio per chi vuole allenarsi senza l'utilizzo dei pesi, inoltre aiuta anche a tonificare i pettorali: Ecco come eseguirli. Inginocchiatevi su un tappetino e appoggiate a terra le mani in modo da tenere le spalle ben allineate. La schiena dovrà essere dritta e bisogna allineare anche i glutei al resto del corpo. Piegatevi sulle braccia e mantenete la posizione. Attente però a non abbassare troppo i glutei per non scaricare il peso sulla colonna vertebrale. Per eseguire bene questo esercizio fate lavorare anche gli addominali piegandovi sulle braccia: il petto sarà vicino al pavimento ma senza però toccarlo. Ora ritornate di nuovo in posizione eretta ed espirate. Eseguite sempre due serie da 10. Non dimentichiamo poi di allenare anche le spalle in modo molto semplice: mettete le braccia lungo i fianchi tenendo i gomiti leggermente piegati. Le gambe saranno divaricate e le ginocchia un po' flesse per scaricare meglio il peso. Tenete gli addominali contratti e sollevate le braccia portandole all'altezza delle spalle. Eseguire tre serie da 10.

Allenamento aerobico per tonificare e dimagrire le braccia

Chi, oltre a rassodare le braccia vuole anche perdere peso, dovrà inserire tra gli esercizi anche l'allenamento aerobico. Per chi può allenarsi all'aperto andranno bene una camminata veloce da 40 minuti, un giro in bici o una leggera corsetta. Chi invece si allena a casa o in palestra potrà eseguire almeno 40 o 50 minuti di cyclette o tapis roulant.