Ieri sera al Festival di Venezia, alla prima del film "Pasolini" di Abel Ferrara, c'era anche lei, fasciata in un sensuale abito nero ed abbracciata al suo Stefano. Belén Rodriguez è sbarcata al Lido tra le urla dei fan che l'hanno accolta con gran calore, la showgirl è poi arrivata sul tappeto rosso e come sempre ha catturato l'attenzione dei fotografi con la sua bellezza e con un sensuale look da Gran Sera. Anche in questo caso Belén riesce ad essere sexy senza esagerare, indossando un abito senza spalline e puntando tutto sulla scollatura e sulle linee aderenti.

Il sexy look dark di Belén Rodriguez a Venezia

Per l'occasione Belén Rodriguez ha scelto un abito della collezione pre-fall 2014 di Daniele Carlotta, giovane designer che l'ha vestita più volte durante Italia's Got Talent ed ha firmato il suo abito da sposa in pizzo. Il modello realizzato in seta mikado nera ha un corpetto strutturato, senza spalline e con mini coppe, molto aderente che conduce ad una gonna ampia la quale crea una sensuale silhouette a sirena. La showgirl completa il suo look con tacchi alti Brian Atwood, con orecchini pendenti e anello in diamanti firmati Sabbadini e con una clutch gioiello in satin nero decorata con lucenti cristalli. L'hair look, con fila laterale e morbide onde, ricorda quello delle dive del passato e dà un tocco retrò ed elegante all'outfit scelto per l'occasione speciale.

I tatuaggi nascosti

Più volte Belén ha dichiarato di essersi pentita di aver fatto alcuni tatuaggi per così dire "estremi", forse per questo in un occasione così elegante ha scelto di nasconderne alcuni. Sul red carpet veneziano ha sfilato con un abito scollato e le sue braccia erano completamente "pulite", non vi era alcuna traccia del maxi tatuaggio che solitamente la showgirl mostra sul braccio. Tutto merito di esperti make up artist che con il trucco sono riusciti a far scomparire come per magia l'enorme tatoo.