L'emergenza Coronavirus ha stravolto la vita e le abitudini di ognuno di noi negli ultimi mesi ma c'è qualcuno che ha voluto con tutte le sue forze realizzare un grande sogno, quello del matrimonio. Si tratta di Beatrice di York che, nonostante sia stata costretta a rinunciare alla cerimonia sontuosa tra le mura di Buckingham Palace che le era stata promessa dalla regina in persona, ha avuto lo stesso il suo Royal Wedding. Ha pronunciato il fatidico sì in segreto lo scorso 17 luglio e oggi è felice di essere la moglie dell'imprenditore di origini italiane Edoardo Mapelli Mozzi. Nel suo grande giorno ha indossato un abito bianco vintage, un modello appartenuto alla regina Elisabetta proprio come la preziosa tiara di diamanti che portava sul capo.

La cosa che forse non si sarebbe mai aspettata è che il look bridal sarebbe diventato protagonista di una mostra allestita al castello di Windsor. Ad annunciarlo è stato il Royal Collection Trust, che dal 24 settembre al 22 novembre 2020 darà ai sudditi la possibilità di ammirare il prezioso capo. In mostra ci saranno anche le scarpe che hanno completato l'outfit, un modello firmato Valentino ma riciclato, visto che la principessa le aveva già indossate per le nozze di William e Kate nel 2011. Non è la prima volta che i Royals fanno una cosa simile, era già successo nel 2018 con il vestito da sposa di Meghan Markle ormai passato alla storia e in quell'occasione la mostra si rivelò un vero e proprio successo. In quanti ora vorranno ammirare un abito tanto leggendario che, prima ancora di essere sfoggiato da Beatrice, ha fatto parte dell'armadio della sovrana in persona?