Il 2019 è un anno importante per Barbie, a partire dallo scorso 9 marzo Mattel ha dato il via alle celebrazioni per il 60esimo anniversario della bambola più famosa e amata al mondo. È nata nel 1959 e, nonostante l'età avanzata, continua ad adattarsi ai cambiamenti sociali, tanto da essere ancora il giocattolo preferito dalle più piccole. L'ultima donna-fonte d'ispirazione a essere stata trasformata in una Barbie? Alberta Ferretti, la stilista italiana che fin da piccola ha creduto in se stessa, diventato sinonimo di femminilità ed eleganza una volta cresciuta.

La Barbie con il maglione di Alberta Ferretti

La Barbie non è solo una bambola con cui giocare da bambine, è una vera e propria icona di stile e fonte di ispirazione. Non è un caso che negli ultimi anni a essersi trasformate in fashion doll siano state le donne più influenti della storia, da Frida Kahlo a Sally Ride, fino ad arrivare ad Ashley Graham. In occasione del 60esimo anniversario della Barbie, a essere entrata a far parte del progetto Shero è stata Alberta Ferretti, diventata una bambola super trendy con indosso uno dei suoi iconici maglioni della collezione Rainbow Week con la scritta "It's a wonderful day". L'obiettivo? Far sì che la stilista diventi una fonte d'ispirazione per la futura generazione di donne. Ha sempre avuto la passione per la moda e, grazie alla sua determinazione, è stata capace di diventare uno dei nomi più rappresentativi della moda italiana, simbolo di bellezza, fascino e sensualità. La designer è la dimostrazione materiale che basta credere in se stessi per raggiungere degli incredibili traguardi ed è per questo che Mattel ha scelto proprio lei per far sognare le bambine di tutto il mondo.