AURORA ramazzotti acne

Aurora Ramazzotti è diventata una vera e propria paladina di body positivity da quando ha trovato il coraggio di postare sui social una foto senza ritocchi e senza filtri, è da allora che ha rivelato senza mezzi termini di combattere contro l'acne. Nonostante i brufoli sul viso a volte siano infiammati ed evidenti, ha però deciso di non nascondersi, di non vergognarsi, di non coprirli a tutti i costi, dimostrando che si tratta di un problema comune che va affrontato con positività e non con il timore di poter essere giudicati "brutti" o "diversi". A un anno dall'inizio della sua battaglia, la figlia di Michelle Hunziker è tornata ad affrontare il tema su Instagram, lanciando un potente messaggio sulla necessità di accettarsi e di non perdere mai la fiducia in se stessi.

"È frustrante non riuscire a trovare la causa dell'acne"

quasi un anno da quando ho iniziato il mio percorso per curare l’acne. Si, insomma, l’ultimo percorso che mi ero concessa prima di arrendermi al fatto che non sarebbe mai andata via. Prima di iniziarlo avevo provato di tutto", è con queste parole che Aurora Ramazzotti è tornata a parlare della sua lunga e frustrante lotta contro l'acne. L'influencer ha spiegato che nell'ultimo anno ha tentato in tutti i modi di capire quale fosse la causa scatenante di quei brufoli: ha fatto innumerevoli esami, ha cambiato dieta, ha smesso di mangiare alcuni alimenti, si è rivolta a degli specialisti e, dopo che nessuna delle soluzione proposte sembrava funzionare, ha rischiato di perdere le speranze. Aurora ha continuato a dire: "Perché combattere con la propria pelle è così: se non l’hai provato non puoi capire quanto sia frustrante non riuscire a trovare la causa. Ogni tentativo è un terno al lotto e, quando va male, una sconfitta da incassare ed elaborare".

Aurora Ramazzotti mostra i brufoli
in foto: Aurora Ramazzotti mostra i brufoli

Il messaggio per tutti coloro che lottano contro i brufoli

L'ultimo anno, però, è stato diverso, Aurora ha capito che era arrivato il momento di affidarsi al 100% a una persona, senza più andare alla ricerca di quella tanto agognata causa nascosta dietro la comparsa dei brufoli. "Ho imparato a fidarmi, ad apprezzare il percorso (turbolento, a tratti incomprensibile) ad amare la mia pelle e a non volerla nascondere anche quando faticavo a guardarmi allo specchio. Tanto che ultimamente lo stesso specchio ha perso d’importanza, non ci combatto più, e quando mi ci imbatto non mi sento di festeggiare per i risultati ottenuti perché ho capito che la pelle ci parla", ha dichiarato la Ramazzotti. Ad oggi non maltratta più il suo viso con creme e farmaci che non fanno altro che appesantire la situazione: la pelle ha bisogno di essere curata con costanza, delicatezza e amore, va ascoltata e accettata per quella che è. A tutti coloro che si trovano ancora all'inizio della "delirante" lotta contro l'acne augura di non mollare "perché un giorno, come me oggi, ti fermerai a pensare al percorso e ti verrà da sorridere".

Aurora Ramazzotti "al naturale"
in foto: Aurora Ramazzotti "al naturale"