Ashley Graham sta vivendo un momento particolarmente felice della sua vita, lo scorso 18 gennaio è diventata mamma del piccolo Isaac, il primo figlio nato dal matrimonio con Justin Ervin, ed è più bella e raggiante che mai, tanto da non aver perso l'occasione per condividere una dolcissima foto in cui allatta il bimbo al seno. Nonostante l'emozione provata di fronte un'esperienza tanto intensa, la modella ha voluto essere sincera con i followers e, dopo aver documentato i nove mesi di gravidanza tra cellulite e smagliature, ha parlato degli inconvenienti che una donna si ritrova ad affrontare dopo il parto, argomento che solitamente non viene mai affrontato pubblicamente per pudore e imbarazzo.

La curvy, però, che da sempre ha dimostrato di essere una donna forte e orgogliosa anche dei suoi difetti, non ha avuto paura di fotografasi in bagno con la pancetta post-parto, le ascelle pelose e della lingerie comoda. Nella didascalia dello scatto non ha usato mezzi termini e ha dichiarato:

Alza la mano se non sapevi che avresti cambiato anche i tuoi stessi pannolini. Dopo tutti questi anni nella moda, non avrei mai potuto immaginare che la biancheria intima usa e getta sarebbe il mio capo di abbigliamento preferito, ma eccoci qui! Nessuno parla del recupero e della guarigione attraverso cui le nuove mamme devono passare. Volevo mostrarvi che non sono tutti arcobaleni e farfalle! È difficile, sono molti gli ostacoli che dobbiamo ancora affrontare per parlare di ciò che le donne attraversano davvero dopo il parto.

A meno di un mese dal parto la Graham ha voluto spiegare cosa significa realmente diventare mamme. Se da un lato è bellissimo ed emozionante tenere il piccolo tra le braccia, dall'altro ci si ritrova alle prese con capoparto, il primo ciclo abbondante dopo la gravidanza, pancetta e mancanza di tempo per prendersi cura della propria bellezza. Quante sono le star disposte a mostrarsi in versione "mamme normali" piuttosto che in splendida forma a poche settimane dalla fine della dolce attesa?