Ieri sera si è tenuto a New York il Met Gala, uno degli eventi più attesi dell'anno nel mondo della moda che inaugura la mostra dedicata alla storia del costume al Metropolitan Museum of Art. Il tema di quest'anno era il Camp, ovvero l'eccesso, e le star hanno sfoggiato i loro look più esuberanti e originali sul red carpet. A essersi distinta per sensualità è stata Ashley Graham, che ha sfoggiato un micro abito giacca che lasciava pochissimo spazio all'immaginazione, abbinato a delle scarpe collant che hanno fasciato le sue forme procaci.

Il sensuale look di Ashley Graham al Met Gala 2019

Ashley Graham, la modella curvy più famosa al mondo, ha partecipato all'ultima edizione del Met Gala, il cui tema è il Camp, l'eccesso. Se la maggior parte delle star che hanno calcato il red carpet hanno osato con piume, cristalli e addirittura borsette con teste mozzate, lei ha deciso di puntare tutto sulla sensualità. La top model ha sfoggiato un mini abito giacca sulle tonalità del rosa decorato con la doppia G di Gucci, caratterizzato da alcuni dettagli in raso verde su maniche e colletto. Per completare il tutto ha deciso di non indossare i pantaloni nonostante la gonna fosse cortissima, optando per delle scarpe collant con la scritta di cristalli "Dapper Dan", ovvero lo stilista che ha collaborato con la Maison fiorentina per una capsule collection esclusiva. Per fortuna non è diventata protagonista di nessun incidente hot, anche perché le calze color nude erano molto coprenti. La modella ha dimostrato ancora una volta di andare fiera delle sue forme procaci, tanto da non perdere occasione per metterle in mostra.