Arriva l'estate, la pancia si scopre

Ebbene si care donne, per l'estate 2012 la pancia scoperta torna in voga. Potrebbe non essere una lieta notizia per tutte ma questi sono i dettami della Moda . Ultimamente c'è un grande ritorno degli stili del passato: la moda anni '20 e quella anni '50 hanno impazzato sulle passerelle primaverili di Gucci e Prada. Allo stile chic e ricercato di quegli anni si affianca anche un ritorno della moda anni '90, fatta di vite altissime, shorts, micro top e soprattutto pance scoperte. L'ombelico al vento era un vero e proprio Must vent'anni fa e adesso ritorna prepotente facendo capolino tra le creazioni dei grandi stilisti italiani e internazionali. La tendenza ha fatto la sua prima comparsa sulle passerelle newyorchesi; designer come Donna Karan, Jason Wu e Jeremy Scott hanno scelto di riportare in auge la pancia scoperta. Le passerelle francesi hanno "confermato" il trend degli ombelichi in bella vista con i modelli di Nina Ricci, Roland Mouret e Carven. Ovviamente l'ultima moda ha spopolato anche nel bel paese, infatti ben 16 stilisti italiani propongono durante la settimana della moda per la P/E 2012 completi con top, camicie e giacche molto corte che lasciano la pancia nuda.

L'ombelico al vento – La tendenza prevede l'utilizzo di micro top, a fascia o con spalline, abbinati a gonne o pantaloni a vita alta. Anche t-shirt o bluse a maniche lunghe lasciano la pancia scoperta, proprio come le giacche e i mini blazer. Anche nel caso in cui le giacche sono più lunghe queste vengono abbinate a top corti in modo da far intravedere l'ombellico. Come si diceva gli esempi di stilisti che hanno scelto di seguire il trend  sono svariati, tra i tanti Ennio Capasa di Costume National fa sfilare in passerella un top a fascia in pelle beige abbinato a smanicato e pantalone in bianco e giallo (immagine in basso a sinistra), oltre ad una serie di canotte trasparenti indossate su fasce in pelle nera.

Pance-scoperte

Prada lancia una collection dal sapore vintage in cui regnano sovrani top in tessuto stampato con elastici, abbinati a gonne longuette dalla vita alta, mentre Versace propone una collezione dai toni pastello con stampe marine in cui spiccano i micro top sotto giacche dal taglio sportivo (immagine in alto al centro). Dolce&Gabbana e Blumarine seguono l'ultima moda in maniera diametralmente opposta: la Maison degli stilisti siciliani propone modelli decorati da stampe vegetali che richiamano lo stile anni '50, con top corti abbottonati sul seno e vaporose gonne a ruota, mentre Anna Molinari sceglie la pancia scoperta per modelli ultra moderni come il chiodo in neoprene bianco abbinato a mini gonna con chiusura frontale (immagine in alto a destra).

Pance scoperte per l'estate 2012 – La stagione calda è il momento giusto per poter scoprire di più il proprio corpo, cercando di combattere l'afa indossando il minimo indispensabile. Moltissimi stilisti scelgono la pancia scoperta anche per outfit da sera, più eleganti e adatti per occasioni glamour, proprio come lo splendido completo in seta stampata di Emilio Pucci in cui un top con lunghe maniche trasparenti è abbinato ad una gonna vaporosa stile gitana (immagine in basso a sinistra). Missoni propone svariati completi etno chic, con top e canotte corte abbinate a lunghe gonne o a pantaloni palazzo, il tutto ricoperto dalle coloratissime fantasie che hanno fatto la storia del marchio italiano.

Pance-scoperte-per-la-Primavera-Estate-2012

Oltre ai modelli decorati con stampe Veggie, Dolce&Gabbana propongono svariati capi impreziositi da pietre colorate o da pizzi neri, in moltissimi casi compare la pancia scoperta proprio come nel modello con top bianco e mini gonna con pietre applicate (nell'immagine in alto al centro). Tra le proposte più originali spicca il modello con fantasia rigata multi color di Jermy Scott e quello in neoprene arancio fluo di Blumarine (entrambi a destra nell'immagine in alto). Certo l'ultima tendenza potrà spaventare tutte coloro che non hanno un ventre piatto da poter esibire, ma non abbiate timore c'è ancora qualche mese di tempo per poter rimendiare.