anne hathaway hairstyle

Dagli inizi della sua carriera ad oggi Anne Hathaway ha esibito differenti hairstyle, molto diversi l'uno dall'altro: lunghi capelli lisci, frangette sbarazzine e tagli maschili hanno contribuito a rendere ancor più bello il volto della splendida attrice. Tagli e pettinature sono cambiati nel corso degli anni ma Anne non ha mai esagerato con i colori, infatti ha sempre sfoggiato capelli castani. Solo durante i primi anni di carriera ha "sperimentato" con tonalità leggermente più chiare o con sfumature tendenti al rosso, ma non ha mai definitivamente abbandonato il tanto amato castano.

Dall'inizio della carriera ad oggi: le acconciature di Anne Hathaway – Nei primi film di cui era protagonista, la Hathaway ha mantenuto una lunga capigliatura con capelli ondulati e boccoli bon ton, perfetti per l'immagine da brava ragazza dell'epoca. Il colore esibito in questo periodo è più chiaro rispetto all'attuale. Successivamente ha optato per un nuovo taglio, molto semplice ed essenziale, un caschetto portato con capelli estremamente lisci lunghi fino alle spalle. Poi la svolta: la celebre frangetta, con capelli lunghi scalati, de "Il diavolo veste Prada", una delle acconciature più copiate dalle donne di tutto il mondo. Pian piano per Anne arriva il successo planetario, inizia dunque a concedersi ruoli meno commerciali, in questo periodo le sue pettinature appaiono meno bon ton, sono più moderne e "spettinate". Infine il taglio definitivo per girare la trasposizione cinematografica del musical "I miserabili". Il nuovo hairstyle mascolino, con capelli cortissimi e frangetta, rasenta la perfezione, sui red carpet di mezzo mondo e all'ultima cerimonia degli Oscar l'attrice riesce ad incantare il pubblico con la sua nuova capigliatura, divenuta, ancora una volta, la più copiata.