È in corso la Paris Fashion Week dedicata alle collezioni Autunno/Inverno 2021-22 e, nonostante vada in scena in formato digitale a causa della pandemia, sono moltissime le Maison che negli ultimi giorni hanno dato vita a show spettacolari e d'impatto. Tra queste c'è anche Givenchy, che in passerella ha fuso opulenza e austerità, lusso e comfort, facendo sfilare le sue modelle in un mondo distopico e lunare in pieno stile Matrix. Essendo molto amica del direttore creativo Matthew Williams, Anne Hathaway era tra le star che hanno seguito lo show in diretta streaming ma la cosa che in pochi si sarebbero mai aspettati è che avrebbe colto l'occasione per rivelare un nuovo look con i capelli ramati.

Anne Hathaway dice addio ai capelli scuri

Le sfilate parigine potranno anche andare in scena solo in formato digitale ma non per questo perdono il loro pubblico di celebrities. Lo show di Givenchy lo ha dimostrato, visto che nel suo front-row virtuale ha visto Anne Hathaway, che non ha perso occasione per fotografarsi in casa con un look super glamour. Sebbene abbia rinunciato al make-up marcato, preferendo rimanere quasi completamente al naturale, in fatto di abiti ha dato il meglio di lei. Ha infatti indossato una giacca oversize borchiata in nero e un crop top rosso fuoco, anche se la vera novità sta nell'inedito colore di capelli. L'attrice ha infatti sfoggiato delle splendide sfumature ramate, seguendo il trend del momento. I toni del rosso sono infatti il must-have della primavera, basti pensare al fatto che anche Gigi Hadid ha detto addio al biondo per provare questa nuance. In quante seguiranno l'esempio delle celebrities per aggiungere un tocco di colore alla loro immagine?

Il look per seguire virtualmente la sfilata Givenchy
in foto: Il look per seguire virtualmente la sfilata Givenchy

La sfilata virtuale di Givenchy

Il direttore creativo Matthew Williams ha presentato la collezione Autunno/Inverno 2021-22 durante la Paris Fashion Week, mandando in scena uno show che fonde opulenza e austerità, lusso e comfort, eleganza e stravaganza. L'ambientazione è tenebrosa e dispotica, le modelle sembrano sfilare in un mondo techno-dark in stile Matrix, immerse in squarci di luce che le trasformano in creature lunari forti e decise. "Questa collezione parla di una tensione costante tra due mondi. Si tratta di trovare un significato personale in circostanze difficili. È quasi come monumentalizzare il quotidiano, riempirlo di emozioni, come musica che puoi indossare", ha spiegato lo stilista. Volumi oversize, sartorialità architettonica, trasparenze sensuali, muffole in pellicce faux, passamontagna,maxi catene al collo e maxi platform: l'estetica di Givenchy appare rinnovata, mixando stravaganza e disciplina.