La Royal Family inglese non è composta solo dagli eredi al trono diretti, da William a Kate Middleton, fino ad arrivare alle sorelle Eugenie e Beatrice di York, a fare concorrenza a principi e principesse in fatto di stile ci sono anche molti altri parenti alla lontana della regina Elisabetta II. È il caso di Amelia Windsor che, come suggerisce il cognome reale, è una delle nipoti della sovrana, anche se il grado di parentela non è diretto. In più di un'occasione è stata definita la più bella tra le Royals ma oggi ad attirare l'attenzione dei media non è tanto il suo splendore, quanto piuttosto i suoi look estivi. A differenza delle Duchesse britanniche più famose, lei ha deciso di dire no alle regole dell'etichetta che impongono di indossare abiti bon-ton e tacchi a spillo in pubblico.

Complice la posizione bassissima nella linea di successione al trono, le viene lasciata una certa libertà e, oltre ad avere un profilo social tutto suo, non perde occasione per seguire i trend di stagione, anche quelli più originali e casual. Su Instagram Amelia è apparsa elegantissima in un lungo abito di seta color corallo, un modello scollato sulla schiena di Abella London, al quale non ha abbinato i classici sandali o décolleté ma degli eccentrici zoccoli in tinta di Penelope Chilvers, modello must-have del momento. Per godersi il relax casalingo, invece, ha puntato tutto su dei jeans e su una t-shirt mimetica, dunque su un look super casual che qualsiasi coetanea potrebbe sfoggiare. Non ha rinunciato allo scrunchie in pieno stile anni '90, portato al braccio come un bracciale. Insomma, Amelia Windsor potrà avere anche il "sangue blu" che le scorre nelle vene ma a quanto pare si sente una ragazza "normale". Sarà anche per questo che viene definita la "ribelle" della Royal Family?