Donatella Versace è la famosa stilista diventata ormai un punto fermo nel fashion system internazionale. Ha ereditato la Maison di famiglia dal fratello Gianni, morto nel 1997, e da allora il suo successo è stato in continua ascesa. Nel 1983 ha sposato l'ex modello statunitense Paul Beck e, anche se la storia si è conclusa nel 2000, le ha permesso di avere due figli, Allegra e Daniel. Nell'intervista rilasciata al sito Ssense, nella quale ha spiegato in che modo ha superato la dipendenza dalla cocaina, ha parlato molto di loro, spiegando di essersi pentita di aver creato dei disagi nella loro vita.

Allegra Versace, l'erede dell'impero di Gianni

Allegra Versace Beck è nata a Milano il 30 giugno 1986 dalla stilista Donatella Versace e dall'ex modello Paul Beck. Fin da piccola ha sempre frequentato scuole e università prestigiose, ha infatti studiato prima alla British School of Milan, poi è stata ammessa alla Brown University di Rhode Island. Era la nipote prediletta di Gianni Vesace e, quando quest'ultimo è stato assassinato nel 1997, le ha lasciato in eredità il 50% del suo impero della moda. Donatella conosceva le volontà del fratello, tanto da aver dichiarato:

Gianni idolatrava mia figlia, la chiamava sempre "la mia piccola principessa" ma con questo testamento le consegnava un enorme fardello. Non lo auguro a nessuna bambina di 11 anni. Gianni mi ha chiesto di accompagnarlo dal notaio quando ha deciso di scrivere le sue volontà. Dando metà dell'azienda a mia figlia, mi ha chiesto di occuparmi dell'azienda fino a quando non è diventata maggiorenne. Senza questo stratagemma, avrei potuto lasciare la Maison dopo la sua morte.

Allegra, dall'anoressia al successo nella moda

Allegra vissuto la sua adolescenza tra New York e Los Angeles, sentendo il peso di quell'eredità "ingombrante", del divorzio dei genitori, della dipendenza dalla cocaina della mamma e di quella celebrità che odiava, tutte cose che l'hanno portata all'anoressia. "Io lo chiamo il mio periodo di assenza, mi ero persa in altri pensieri, non potevo confrontarmi con la realtà, con gli occhi di tutti addosso. Io volevo soprattutto una cosa, non essere nessuno, non farmi riconoscere, non essere braccata", ha confessato Allegra nel 2011. Solo quando ha compiuto 18 anni, cioè nel 2004, ha ricevuto l'eredità dello zio, ovvero circa mezzo miliardo di dollari. Oggi è imprenditrice, azionista di controllo della Maison Versace e ha finalmente trovato la sua strada, anche se preferisce ancora stare lontana dai riflettori. Il suo più grande traguardo? E' entrata ufficialmente nella classifica delle dieci donne under 35 più ricche del mondo.

Daniel Versace, il figlio di Donatella con la passione per la musica

Daniel Versace Beck è il secondogenito della stilista e dell'ex modello, è nato nel 1989 e ha sempre preferito rimanere lontano dai riflettori, non a caso si conosce pochissimo della sua vita privata. Nonostante fosse molto legato allo zio Gianni, è l'unico rappresentante della famiglia a non essere finito nel testamento e a non aver ereditato nulla. A dispetto di quanto si possa pensare, la scelta del designer non è stata casuale, il ragazzo ha sempre avuto le idee chiare sul suo futuro e ha sempre dichiarato di non aver alcuna intenzione di lavorare nel mondo della musica. E' infatti appassionato di musica, da tempo suona in una rock band e vanterebbe un incredibile talento. Non a caso, ha avuto due maestri davvero "speciali": da piccolo Elton John gli ha insegnato a suonare il piano, mentre Axl Rose gli ha dato delle lezioni di chitarra. Nella recente intervista la mamma ha dichiarato:

Daniel non vuole sapere nulla del nome Versace. Ha cambiato il suo nome in modo da non essere disturbato, crede che la popolarità avrebbe potuto danneggiare la sua integrità musicale e dargli un immeritato vantaggio. Non condivido la sua opinione ma è la sua vita.

Attualmente vive a Londra, dove sta tentando di inseguire i suoi sogni e dove sposerà la fidanzata storica, scelta non troppo condivisa dalla mamma. In molti, infatti, hanno detto che abbia deciso di cambiare radicalmente vita proprio per lasciarsi alle spalle  il rapporto conflittuale con Donatella.