Ormai è ufficale Marco Zanini non è più il direttore creativo di Rochas. La sfilata primaverile della maison, tenutasi ieri a Parigi, rappresenta l'addio del designer italiano, il quale dovrebbe prendere le redini di Schiaparelli, marchio acquisito qualche tempo fa da Diego Della Valle. Zanini ha diretto Rochas per cinque anni, facendo un grande lavoro e riportando agli antichi fasti la storica maison. Se non ci sono ancora conferme certe del passaggio di Zanini da Schiaparelli, è certo che Alessandro Dell'Acqua dalla prossima stagione Autunno/Inverno diventerà art director di Rochas.

Questa mattina il marchio francese ha annunciato con un comunicato l'arrivo di Dell'Acqua, stilista napoletano il quale, dopo aver ceduto il marchio che porta il suo nome, è riuscito a tornare alla ribalta con il grande successo del brand N.21. "Siamo elettrizzati nel dare il benvenuto ad Alessandro come direttore creativo della casa di moda Rochas – ha detto Antoine Delgrange, presidente di Rochas – il suo punto di vista, davvero unico e il suo amore profondo per la bellezza si addicono perfettamente al marchio. Non vediamo l'ora di vedere come lui interpreterà i valori e l'idea di femminilità di Rochas". Dell'Acqua ha invece affermato: "Sono eccitato per questa collaborazione. Rochas è sinonimo di sofisticazione francese e di spirito couture e come designer non avrei potuto aspirare a qualcosa che stimolasse di più la mia ispirazione. Lavorare per una maison con un'eredità storica così importante è un'opportunità rara: sono grato che sia stata data a me".