Dopo una lunga attesa finalmente è stata mostrata a Parigi, durante la settimana dell'Haute Couture, la collezione creata da Christian Lacroix per Schiaparelli, maison storica fondata dall'italiana Elsa Schiaparelli nel 1934, oggi rilanciata da Diego Della Valle. I 18 look presentati reinterpretano e si ispirano al celebre stile della designer, Lacroix ha ripreso le immagini surreali di "Schiap" proponendo una capsule collection che vuole indagare l'aspetto funzionale degli abiti dell'epoca.

Una collezione omaggio "Ho voluto indagare l'aspetto di funzionalità dei suoi vestiti – afferma Lacroix – Mi ha sempre colpito, per esempio, come Elsa abbia saputo rendere glamour la guerra o lo sport, con invenzioni pratiche ma sofisticate del guardaroba femminile. Ricordo perfettamente le foto di Vogue, dopo la Seconda guerra mondiale, con gli abiti di Schiaparelli che brillavano di vita e di luce nuove in mezzo alle macerie. Ecco, quello è l'universo che ho provato a riproporre". Si tratta dunque di una collezione omaggio che si inserisce all'interno di un progetto più ampio, Lacroix è infatti solo il primo degli stilisti chiamato a dare la propria visione dello stile Schiaparelli con alcuni capi d'alta moda. Dopo di lui ce ne saranno altri, mentre ancora non è stato ufficializzato il nome del designer che si occuperà della linea prêt-à-porter