Sai come togliere l'alito di cipolla? Si tratta di un tubero molto utilizzato in cucina, proprio come l'aglio, in quanto aiuta a rendere più gustose le nostre pietanze. C'è però un inconveniente: l'alitosi che deriva dal consumo delle cipolle, soprattutto se mangiate crude. Situazione che può durare anche tutta la giornata, e che può compromettere la nostra vita sociale. Come fare allora? Oltre a lavare i denti e a utilizzare il colluttorio, ci sono una serie di rimedi naturali efficaci, che vi aiuteranno a ad eliminare l'odore di cipolla dalla bocca, contrastandone l'odore.

Perché abbiamo l'alito cattivo dopo aver mangiato la cipolla?

Quando tagliamo la cipolla o l'aglio crudi, avviene immediatamente il rilascio di solfuro di metil-allile che, una volta ingerito, arriva fino ai polmoni, attraverso il flusso sanguigno: la conseguenza la sentiamo subito sul nostro alito. L'alito cattivo causato dall'aglio e dalla cipolla può durare diverse ore, per questo è importante saper contrastare il problema. Ma qual è il primo gesto da fare? Dopo aver mangiato la cipolla è importante lavare i denti, spazzolandoli almeno per un paio di minuti, passare il filo interdentale e il nettalingua. Infine usate anche il colluttorio. Dopo questi passaggi, potete continuare con l'utilizzo di rimedi naturali per eliminare l'odore di cipolle dalla bocca. Ecco quali sono

1.Il tè verde

Il tè verde contiene delle sostanze vegetali, i polifenoli, che aiutano a distruggere i composti sulfurei rilasciati dalla cipolla, che causano l'alitosi. Stessa funzione che svolgono anche gli antiossidanti contenuti nel tè verde, che combattono in modo efficace l'alito cattivo. Per aumentarne l'efficacia, potete aggiungere qualche goccia di succo di limone.

2.Latte e formaggio

Bere latte intero dopo aver mangiato la cipolla, aiuta a combattere il cattivo odore dell'alito, in quanto riduce la concentrazione di quei composti che provocano l'alitosi. Potete utilizzarlo anche per fare dei gargarismi o sostituirlo con lo yogurt. Anche i prodotti caseari possono aiutare: provate a mangiare un pezzetto di formaggio, vi aiuterà a contratare l'alito cattivo causato dalla cipolla.

3.Bicarbonato di sodio

Tra i rimedi casalingi per togliere l'odore di cipolla dalla bocca, c'è anche il bicarbonato di sodio: aiuta infatti a neutralizzare l'alitosi in quanto agisce sul pH della bocca, bloccando il proliferare dei batteri. Per utilizzarlo nel modo giusto, sciogliete un cucchiaino di bicarbonatot in acqua tiepida con un pizzico di sale e fate degli sciacqui. Ripeteteli fino a quando il cattivo odore di cipolla non è andato via.

4.Limone

Anche il limone aiuta ad eliminare l'odorre di cipolla dalla bocca, grazia all'azione dell'acido citrico e alle sue proprietà antibatteriche, che eliminano quei componenti che causano l'alitosi. Aggiungete un cucchiaio di succo di limone a una tazza di acqua, mescolate e sciacquate la bocca con questa soluzione per almeno 2 volte, o fino a quando l'alito non sarà fresco.

5.Erbe aromatiche: prezzemolo e menta

Le erbe aromatiche che possono aiutare a nascondere l'odore sgradevole di cipolla, sono soprattutto prezzemolo fresco a menta, perché purificano l'alito aiutando a mantenere la bocca pulita. Vi basterà masticare per qualche minuto una di queste erbe, per neutralizzare l'alitosi. Per aumentarne l'effetto, masticate dopo anche qualche chicco di caffè, altro alimento che ha la funzione di riequilibrare il nostro alito.

6.Spezie: dai chiodi di garofano alla cannella

Anche le spezie sono alleate del nostro alito, in quanto aiutano ad eliminare l'alito da cipolla: chiodi di garofano, semi di anice e di cardamomo e soprattutto cannella, che assorbono il sapore sulfureo della cipolla, grazie all'azione antibatterica. Tenete in bocca qualche bastoncino di cannella fino a quando non sarà scomparsa l'alitosi, oppure fateli bollire e beveteli sotto forma di infusione.

7.Lattuga

La lattuga è un altro alimento che ci aiuterà a togliere il sapore di cipolla, contribuendo a contrastare l'alitosi. Potete consumarla fresca, dopo aver mangiato pietanze ricche di cipolla o aglio. Per un risultato più efficace, potete preparare un'infusione di foglia di lattuga: mettetele in acqua calda e lasciatele a riposo per 10 minuti. Bevete l'infuso subito dopo i pasti per ottenere buoni risultati.

8.Frutta

La frutta aiuta contrastare l'alitosi da cipolla grazie alle proprietà che ne causano l'ossidazione: combattono, infatti anche l'alito cattivo causato da cipolla e aglio. Tra i frutti più efficaci da consumare ci sono le mele, le pere, le prugne, le albicocche, le pesche, le ciliegie e l'uva. Potete bere anche un succo di questi frutti, se preferite.

9.Oli essenziali

Per neutralizzare il cattivo odore della cipolla dalla bocca, potete utilizzare anche gli oli essenziali, che svolgono un'azione antibatterica e rinfrescano l'alito. Potete aggiungerne 2-3 gocce su un cucchiaio e tenerle in bocca per pochi minuti prima di sputarlo. Tra gli oli essenziali più efficaci ci sono l'olio di cocco, di menta, di eucalipto e rosmarino.

10.Zucchero di canna

Anche lo zucchero è un rimedio efficace per contrastare l'alito da cipolla, soprattutto lo zucchero di canna: i suoi grani grossi aiutano ad eliminare i batteri causa dell'alitosi. Mettete in bocca un cucchiaino di zucchero di canna, e lasciatelo agire per qualche minuto primo di masticare. Dopo lavate subito i denti.