La cellulite è la nemica numero uno delle donne, soprattutto quando si avvicina la prova costume. Per combattere l'inestetismo è fondamentale unire ad un'alimentazione sana ed equilibrata dell'esercizio fisico; oltre a questi due fattori però, si può ricorrere all'aiuto di massaggi e creme, che riattivano la circolazione contrastando la ritenzione idrica. Per rendere le creme più efficaci e ottenere una pelle combatta e tonica puoi utilizzare alcune spazzole, indispensabili per eseguire un buon massaggio.

A cosa servono le spazzole anti cellulite.

Le spazzole anti cellulite vengono utilizzate per contrastare gli inestetistmi della pelle che risulta così più levigata, compatta e tonica. L'azione della spazzola infatti aiuta non solo a combattere l'inestetismo: se si sceglie un modello con le setole infatti, si potrà ottenere anche un'azione esfoliante. Il massaggio della spazzola è ideale per far penetrare al meglio il trattamento, dalle creme anti cellulite ai fanghi. Il massaggio dovrà essere effettuato con costanza per riattivare la circolazione delle gambe, che renderà così meno visibile la cellulite.

Spazzole anti cellulite: come si usano?

Il massaggio deve durare all'incirca cinque minuti e deve essere effettuato su entrambe le gambe, glutei e addome, insistendo nelle zone più colpite dall'inestetismo. Parti dalle caviglie e con movimenti circolari procedi verso l'alto fino ai glutei. Deve essere un massaggio energico ma non doloroso: non ti spaventare se senti una sensazione di calore o riscontri un arrossamento. Se utilizzi una spazzola in setole vegetali, dopo il massaggio l'ideale è fare una doccia fredda, direzionando il getto dell'acqua dalle caviglie verso i glutei. Se invece esegui il massaggio dopo la doccia puoi applicare un leggero strato di crema anti cellulite e favorire l'assorbimento attraverso le spazzole in legno o in plastica. Il massaggio dovrà essere ripetuto tutti i giorni con costanza per vedere i risultati.

Le tipologie di spazzole anti cellulite.

Esistono diverse tipologie di spazzole anti cellulite: le più diffuse sono quelle in setole naturali che vengono utilizzate anche nel percorso Kneipp, che grazie alla loro frizione riattivano la circolazione. Molto utilizzate anche le spazzole in legno, in particolar modo se vengono utilizzate in abbinamento a oli essenziali e scrub. Le spazzole in plastica o silicone invece, possono essere utilizzate anche sotto la doccia, unendo il beneficio del massaggio a quello dell'acqua fredda. Le spazzole anti cellulite hanno un costo molto ridotto che varia dai 7€ ai 25€ e le puoi trovare sia negli shop online dedicati alla cura del corpo come Ecco Verde sia sui siti di brand come Tek, ma anche sugli e-commerce come Amazon e Ebay.

Funzionano davvero le spazzole anti cellulite?

Senza dubbio sono un ottimo strumento per aiutare il trattamento anti cellulite, ma ovviamente se vengono utilizzate da sole non sono così efficaci. L'ideale è abbinarle ad un trattamento di bellezza: perfette  le creme anti cellulite, i  fanghi e i trattamenti contro la ritenzione idrica, ma anche le creme snellenti e gli scrub leviganti. Un ottimo metodo per rendere il trattamento e il massaggio più benefici è quello di camminare almeno mezz'ora al giorno e seguire una dieta sana ed equilibrata preferendo i cibi in grado di contrastare gli inestetismi della cellulite , come ad esempio l'ananas, le carote e i pomodori, ma anche i frullati di pera e zenzero.