Con l'arrivo della temutissima prova costume il primo pensiero va alla cellulite: come fare per sconfiggerla e sfoggiare gambe toniche e perfette in spiaggia? Per contrastare l'inestetismo è necessario innanzitutto prendersi cura del proprio corpo, con una corretta e sana alimentazione ma anche con lo sport. E perché no, aiutarsi anche con un massaggio.

Se non vuoi rivolgerti a un centro specializzato, puoi provare con la tecnica dell'automassaggio: tutto quello di cui avrai bisogno sarà un po' di tempo e una crema rassodante che combatta gli inestetismi della cellulite. Prima di cominciare devi però sapere che i risultati non si vedranno da subito e soprattutto non basterà solo il messaggio a far tornare le tue gambe in perfetta forma. È importante avere costanza nell'effettuare il massaggio: l'ideale sarebbe dedicare mezz'ora al giorno al trattamento, ma se i tuoi ritmi frenetici non te lo permettono, puoi scendere a tre volte a settimana. Il momento ideale per il massaggio è al mattino, quando le gambe sono riposate e leggere, senza tensioni che si possono accumulare durante la giornata lavorativa. Il primo passo è quello di riattivare la circolazione e preparare le gambe al massaggio: inizia a scaldare una noce di crema tra i palmi delle mani e parti a massaggiare dal piede fino al ginocchio con movimenti circolari.

Dopo questo passaggio potrai concentrarti sulle cosce con dei movimenti specifici. Prosegui con dei movimenti circolari decisi dal ginocchio fino all'inguine, sempre dal basso verso l'alto. Dopo questo primo step potrai dedicarti ai passaggi più mirati: stringi la pelle tra i tuoi polpastrelli, facendo una pressione decisa ma che non provochi dolore: continua su tutta la coscia e prosegui con l'altra gamba. Lo step successivo sarà molto simile, ma invece di stringere la pelle tra i polpastrelli, non dovrai fare altro che muovere le mani in posizione opposta: pizzica tra i polpastrelli la pelle e muovi le mani in modo da disegnare una "S" con la pelle. Per terminare il massaggio ripeti il movimento iniziale, massaggiando con energia le tue gambe con de movimenti circolari, partendo dalle caviglie fino alla coscia.