Marzo è il mese in cui il clima comincia ad addolcirsi grazie all'entrata della primavera che porta nuovi colori e sapori in tavola. Si tratta però anche di un mese di passaggio in cui ci sono ancora gli strascichi dell'inverno con verdure come broccolo o cavolfiore con cui preparare ancora squisite minestre, primi piatti e contorni gustosi. Nel mese di marzo potrete però gustare dei succosi mandarini ricchi di vitamina C e assaggiare i primi asparagi, un mese ideale per dedicarsi a una dieta depurativa. Vediamo ora nello specifico la frutta e la verdura di stagione di marzo che possiamo trovare in questo mese, a metà tra l'inverno e la primavera, per inserirli nella nostra lista della spesa e mangiare alimenti di stagione, sani e ricchi di vitamine e nutrienti importanti per la nostra salute e il nostro benessere.

La frutta di stagione a marzo.

La frutta che potete trovare al mercato nel mese di marzo non è moltissima, ma ci sono agrumi e frutti ricchi di vitamina C ma anche mele e pere.

Agrumi: succosi e pieni di vitamine.

Tra i frutti tipici di questo mese ci sono molti agrumi, partiamo con i mandarini, potete infatti trovare alcune tipologie tardive che maturano fino a primavera, come il mandarino tardivo di Ciaculli. Si tratta di un frutto succoso e dolce con un'elevata quantità di vitamina C, utile per aumentare le difese immunitarie, fibre e minerali: sono infatti un'ottima fonte di potassio, ottimi quindi in caso di ipertensione. Contengono però molti zuccheri, quindi meglio non abusarne soprattutto in caso di diabete o sovrappeso. Ci sono poi le arance che possiamo trovare fino a primavera inoltrata, svolgono un'azione antiossidante e protettiva, sempre grazie alla vitamina C, proteggono i vasi sanguigni ruducendo la fragilità capillare e rinforzano le ossa. Il cedro è un altro agrume che possiamo inserire nella spesa di marzo così come il lime che agisce come un naturale antiacido gastrico, favorendo la digestione. Infine il pompelmo ricco di acqua e di vitamina C utile a proteggere l'organismo dagli agenti infettivi, protegge la vista grazie alla presenza di vitamina A e riduce il colesterolo cattivo (LDL) nel sangue, riducendo il rischio di malattie cardiache.

Mele, pere e kiwi ricchi di fibre.

Marzo è il mese in cui potete trovare ancora i frutti che abbiamo mangiato in inverno: le mele, le pere e i kiwi per beneficiare ancora delle loro proprietà nutritive. Tutti e tre i frutti sono benefici per l'intestino in quanto ricchi di fibre, le mele sono anche ricche di antiossidanti, riducono il colesterolo cattivo (LDL) e prevengono l'anemia grazie all'alto contenuto di ferro. Inoltre combattono lo stress nervoso, grazie alla vitamina B1 e sono ottime per perdere peso perché aumentano il senso di sazietà. Le pere sono anche ricche di potassio, per questo sono consigliate agli sportivi e a chi deve seguire una dieta iposodica, come chi soffre di ipertensione. Ruducono gli zuccheri nel sangue a prevengono i crampi muscolari. I kiwi donano molta energia grazie a minerali come fosforo, calcio e potassio e aiutano a combattere l'anemia, grazie alla vitamina B9 che aumenta l'assorbimento di ferro da parte dell'organismo. Inoltre contiene acido folico utile per le donne in gravidanza in quanto previene eventuali malformazioni del feto.

La verdura di stagione per la spesa di marzo.

Anche per le verdure di marzo vale lo stesso discorso della frutta, in questo mese possiamo trovare ancora broccoli, cicoria, cavolfiore, verza, spinaci, carote, porri, cipolle e cipollotti, tutte verdure che possiamo utilizzare per la preparazione di primi piatti, minestre o come contorni per usufruire delle loro proprietà nutrizionali fino all'inizio della primavera. Ma ecco le verdure del mese di marzo da mettere assolutamente nel carrello della spesa.

Asparagi, agretti e carciofi: aiutano a depurare l'organismo.

Potete consumare sia quelli coltivati che i selvatici, gli asparagi , non devono mancare nella spesa di marzo: oltre ad avere poche calorie, sono ottimi per depurare l'organismo grazie alle loro proprietà diuretiche e depurative che li rendono un toccasana anche per i reni, riducendo il rischio di calcoli renali. Inoltre riducono la pressione del sangue, in quanto contengono potassio e saponine, utile quindi a chi soffre di ipertensione. Svolgono un'azione leggermente lassativa, grazie all'alto contenuto di fibre e all'inulina che favoriscono anche la digestione. Gli asparagi inoltre sono ottimi per chi vuole dimagrire perché oltre ad eliminare i liquidi in eccesso aumentano il senso di sazietà. Anche gli agretti sono una verdura che possiamo trovare nel mese di marzo, sono detti anche "barba di frate" e vengono di solito cotti al vapore con un po' di aglio e conditi con un filo d'olio e limone. Sono ricchi di fibre, favoriscono quindi la regolarità intestinale e contengono molta acqua, sono quindi diuretici e depurativi. Inoltre sono molto rinfrescanti per l'organismo È una verdura che va acquistata fresca e consumata subito perché deperisce facilmente. Anche i carciofi sono tra le verdure che possiamo trovare nel mese di marzo, contengono cinarina che protegge e depura il fegato, inoltre combatte il colesterolo cattivo e(LDL) e aumenta quello buono (HDL) proteggendo anche da icrus e infarto. L'inulina contenuta nei carciofi tiene sotto controllo i livelli di zuccheri nei diabetici.