Quando finalmente si presenta l'occasione per trascorrere del tempo con la persona che ci piace ci sentiamo sopraffatti dall'euforia ma, a prevalere, sono anche ansia e paura di fallire. E allora? Come comportarsi al primo appuntamento? Il timore di fare figuracce o di non avere l'occasione per una seconda uscita sono dietro l'angolo. In realtà non esiste un vero e proprio codice da seguire, ma ci sono delle semplice regole da conoscere e che possono essere di grande aiuto. Scopriamo allora quali sono i suggerimenti da mettere in pratica per aumentare le probabilità di successo del vostro primo appuntamento!

Suggerimenti utili per fare colpo al primo appuntamento.

Anche se, come abbiamo anticipato, non ci sono regole certe, durante il primo appuntamento è importante trovare il giusto equilibrio e provare a conoscere l'altro senza essere troppo invadente ma nemmeno facendo scena muta. Ecco alcuni preziosi consigli da seguire.

1. Rilassatevi e siate voi stesse.

Andare rilassati al primo appuntamento è la prima regola da seguire. Anche se sembra difficile, perché entrano in gioco ansia ed emozione per l'incontro, il consiglio è quello di non parlare dell'appuntamento con le amiche. In questo caso, infatti, comincerete ad analizzare insieme messaggi, telefonate, le cose da dire o da fare, e ciò aumenterà la vostra ansia. Parlatene poco con gli altri così avrete più cose da dire al ragazzo con cui uscirete. Inoltre ricordate di essere voi stesse: non trattenetevi per creare un alone di mistero che potrebbe interferire con la conoscenza.

2. Curate l'aspetto e mostrate il vostro interesse.

Al primo appuntamento è importante presentarsi in modo adeguato, scegliendo con cura l'abbigliamento per mostrare interesse a partire dall'aspetto esteriore. Inoltre tenete viva la conversazione mettendoci il giusto entusiasmo. È davvero irritante presentarsi all'incontro con un aspetto trasandato, oppure comportandosi come se si preferisse essere altrove: si darà subito l'impressione di non essere interessati o di annoiarsi a morte. Se la persona vi piace molto impegnatevi, ma senza esagerare con pregi e successi ottenuti, ma raccontando di ciò che vi entusiasma e degli obiettivi che intendete realizzare. Se invece vi accorgete che non vi piace, non mettetelo a disagio parlando poco o snobbandolo. Inoltre, sia che la persona vi interessi molto o poco, evitate di stare attaccate al cellulare, è infatti una delle cose da non fare al primo appuntamento, non sarebbe rispettoso in alcun caso.

3. Non dimenticate le buone maniere e le regole per una buona conversazione.

Perché un primo appuntamento riesca è importante comportarsi con rispetto, proprio come si farebbe con un'amica: chiamare per confermare l'appuntamento, essere puntuali, evitare di disdire all'ultimo minuto. È importante poi conoscere le regole per una buona conversazione: voi parlate e lui ascolta, lui parla e voi ascoltate, alternandovi senza il rischio di sopraffazioni. Parlate dei vostri interessi e chiedete all'altro quali sono le sue passioni, senza dimenticare di aggiungere un pizzico di ironia alla conversazione: è anche un modo per tastare il terreno per una possibile relazione.

4. Evitate di toccare certi argomenti.

È altrettanto utile però sapere anche quali sono le cose da non dire al primo appuntamento: non parlate troppo del lavoro, evitate argomenti come matrimonio, figli e non aprite discorsi sugli ex: nel caso di domande dirette siate evasive e non approfondite troppo anche perché siete lì per conoscervi e non per parlare delle storie passate. In generale poi è meglio non parlare di problemi personali evitando anche di cominciare discorsi che potrebbero farvi apparire come persone negative o invidiose. Inoltre è importante non essere troppo invadenti: non cercate di analizzare i problemi del ragazzo con cui uscite. Altri argomenti da evitare sono: politica, problemi di salute, soldi, meglio aspettare di essere più intimi per affrontare certe questioni.

5. E la scelta di fare sesso? Molto soggettiva.

Al primo appuntamento in molti ritengono che anche un bacio sia troppo, figuriamoci altro. In realtà è una scelta soggettiva: fare sesso al primo appuntamento può dipendere da molti fattori come attrazione, fiducia nel partner e sicurezza, cose che si possono raggiungere in poco tempo, soprattutto quando c'era già una conoscenza, in questo caso può essere un modo per capire da subito se c'è una buona intesa sessuale. Meglio evitare invece di farlo senza convinzione, ma solo perché ci si sente trascinati e quasi in dovere: una situazione del genere potrebbe farci prendere un abbaglio, facendoci cominciare la relazione con la persona sbagliata.

6. Cercate di trarre buoni insegnamenti da un appuntamento andato male.

Purtroppo non tutti gli appuntamenti hanno esito positivo, basta sapere che è inutile soffrirci: semplicemente non era la persona adatta a voi e comunque, in questi casi, meglio trarre insegnamento da un incontro andato male. Non dimenticate poi che spesso gli uomini non accettano con entusiasmo i riti del primo appuntamento, soprattutto a causa delle aspettative che le donne hanno nei loro confronti: dover pagare il conto, farle divertire, indossare gli abiti giusti. È importante quindi non essere troppo rigide ma far sentire l'altro a proprio agio: lasciate spazio alla sua personalità; uscire con qualcuno, infatti, significa scoprire meglio come è fatto per capire se può essere la persona giusta per noi.