Siete amanti della frutta esotica e siete sempre alla ricerca di nuovi sapori da gustare? Sarete lieti di sapere che è arrivato un nuovo prodotto dall'America Centrale che fa al caso vostro. Si chiama zapote  nero ed è il sogno di tutti quelli che, soprattutto in prossimità dell'estate, seguono una dieta rigorosa per arrivare prontissimi alla prova costume. Il motivo? Ha il gusto e la consistenza di un budino al cioccolato, è morbido e cremoso come un dessert ma, allo stesso tempo, contiene pochissime calorie, dunque non mette assolutamente a rischio la linea.

Lo zapote nero contiene circa 70 calorie

Il nome originale dello zapote nero è “Diospiros digyna”, è un frutto originario dell’America Centrale ed è molto popolare e apprezzato soprattutto in Messico, Repubblica Domenicana, Cuba e Guatemala. La sua pianta è un arbusto sempreverde che fa parte della famiglia dei kaki, i suoi frutti diventano maturi quando assumono il colore simile a quello del cioccolato e una consistenza morbida. Per mangiarli, basta lavarli e tagliarli in due parti, armandosi di un cucchiaino per gustare la loro polpa cremosa e gustosa. A quel punto si avrà la sensazione di essere di fronte un dessert, visto che il sapore sarà identico a quello di un budino al cioccolato, con l'unica differenza che contiene solo 70 calorie circa ed è ricco di vitamine e di minerali.

Zapote nero: dove acquistarlo?

Se non lo si vuole mangiare come un dessert, la polpa dello zapote nero può essere spalmata anche sui biscotti come una vera e propria crema, essere aggiunta ai frullati oppure essere usata come base per mousse e torte. L'unica regola da rispettare quando lo si mangia? Non farlo maturare troppo. Insomma, sembra essere il frutto perfetto, l'unico piccolo inconveniente è che in Italia è difficilissimo trovarlo, viene venduto solo in rarissimi negozi specializzati in frutta esotica. Quelli che hanno un orto o un giardino, però, possono provare a coltivarlo, consapevoli del fatto che l'albero potrebbe raggiungere i 20 metri di altezza.