Il 2020 è stato un anno molto particolare, a causa dell'emergenza Coronavirus le scuole hanno chiuso i battenti tra febbraio e marzo in ogni parte d'Europa, costringendo milioni di studenti a seguire le lezioni online da casa. Non hanno fatto eccezione neppure i principini inglesi, che si sono rinchiusi ad Anmer Hall per circa due mesi con la mamma e il papà. Ora che la quarantena e la scuola sono finite, anche loro stanno tornando lentamente alla normalità. Il principe William e Kate Middleton hanno ricominciato ad apparire in pubblico ma, nonostante gli impegni lavorativi, già stanno pensando alle vacanze estive. Quest'anno non saranno "paradisiache" come al solito, George, Charlotte e Louis dovranno "accontentarsi" delle campagne inglesi.

Per ridurre al minimo il rischio contagio e preservare la loro salute, i Cambridge hanno deciso di rinunciare a Mustique, l'isola privata delle Piccole Antille sulla quale passano intere settimane estive. In questo 2020 per loro non ci sarà nessun resort di lusso, si preferirà la natura inglese, per la precisione Keswick, nel Lake District, un luogo a cui la Middleton è particolarmente legata, visto che da bambina ci passava le vacanze con la famiglia al completo. I piccoli, inoltre, potrebbero passare qualche giorno con i nonni materni nel Berkshire e non si esclude che raggiungano anche la regina Elisabetta II nel castello di Balmoral. La sovrana, infatti, attualmente ancora in isolamento a Windsor, vorrebbe partire il primo di agosto, ovvero quando in Gran Bretagna le restrizioni verranno allentate anche per gli over 70. I principini riusciranno a fare a meno del mare?