Il principe William e Kate Middleton vivono a Kensington Palace da diversi anni, per la precisione da quando è nato il principino George e hanno avuto bisogno di più spazio per la loro quotidianità e, considerando il fatto che col tempo la loro famiglia si è allargata, hanno fatto la scelta giusta. Anche se da diversi mesi si sono ritirati ad Amner Hall a causa della pandemia, imparando ad apprezzare la vita di campagna, prima o poi ritorneranno a Londra. La cosa che in pochi sanno è che, a dispetto delle definizioni comuni, nella capitale inglese non posseggono un semplice appartamento ma un palazzo reale a tutti gli effetti. L'esperto della vita dei Windsor Christopher Warwick ha infatti rivelato alcune indiscrezioni che nessuno conosceva sulla dimora dei Cambridge all'interno del suo libro "True Royalty's Royal Beat".

Kensington è l'intero edificio costruito intorno a tre enormi giardini, William e Kate posseggono solo l'appartamento A1 ma, nonostante all'apparenza possa sembrare una casa come tutte le altre, in realtà è una proprietà da capogiro. Al suo interno si contano ben 20 camere oltre al seminterrato e all'attico che affaccia su Hyde Park, tra loro ci sono una palestra, le stanze dei principini e un'area destinata al deposito dei bagagli con tanto di camerini per provare gli abiti da portare in viaggio. Per arredarlo, inoltre, Kate ha chiesto consulenza a un apposito interior designer ma, a differenza di tutti gli altri palazzi reali tradizionali, Kensington non ha un aspetto sontuoso e classico. Tra cuscini a fiori, divani color crema, un pianoforte e un mobile per gli alcolici, è decisamente più moderno. Chi è che non sogna di vivere in una dimora simile?