Beatrice di York si è sposata lo scorso weekend, dopo essere stata costretta a rimandare il Royal Wedding a causa della pandemia, ha pronunciato il fatidico sì al fianco di Edoardo Mapelli Mozzi. La cerimonia non si è tenuta a Buckingham Palace in pompa magna come prevedevano i programmi dello scorso maggio, tutto è stato celebrato in forma sobria e privata, così da rispettare il distanziamento sociale senza particolari problemi. La principessa ha incantato tutti con il look bridal vintage "prestatole" dalla regina Elisabetta II ma a far discutere sono stati soprattutto gli assenti al ricevimento. Oltre al principe Andrea, che ha semplicemente accompagnato la figlia all'altare senza poter posare al suo fianco nelle foto ufficiali, non c'erano neppure William, Kate Middleton e i loro figli.

A dispetto di quanto si potrebbe pensare, non ci sono screzi e litigi dietro la decisione di non prendere parte al matrimonio, i Cambridge hanno semplicemente preservato la loro salute e quella degli ospiti. La lista degli invitati, infatti, comprendeva solo una ventina di persone, primi tra tutti la sovrana, il  principe Filippo, Sarah Ferguson, Eugenie di York con Jack Brooksbank. Insomma, al di là dei parenti più stretti dei due neo-coniugi, non c'era nessuno e il motivo è molto semplice: i Royals hanno voluto rispettare le norme anti-Coronavirus, evitando ogni tipo di assembramento. Kate e William, però, hanno trovato lo stesso il modo di rendere omaggio ai due protagonisti del matrimonio, facendogli gli auguri sui social. Nel momento in cui la pandemia sarà solo un lontano ricordo, Beatrice ed Edoardo  organizzeranno una festa spettacolare con giri in carrozza e invitati famosi in pieno stile Windsor?