La vita quotidiana, tra lavoro, famiglia ed impegni vari può essere decisamente stressante e a volte fare un aperitivo serale in compagnia degli amici sembra essere l’unico rimedio per rilassarsi e per lasciarsi alle spalle le preoccupazioni. Fino ad oggi si è sempre creduto che alcol e dieta fossero degli acerrimi nemici, ma la verità è che ci si può donare qualche piccolo strappo alla regola senza rovinare la propria linea. Ecco quali cocktail bisogna prendere per assumere meno calorie e per bere alcolici senza sentirsi in colpa.

1. Drink lisci – La maggior parte dei cocktail sono un mix di alcolici, zuccherini, sciroppi fluo ed altri ingredienti super grassi. L’ideale per non rovinare la propria forma fisica è scegliere delle bevande assolute. Dite addio dunque a mojito, margaritas e capiroske ed optate per un buon Martini.

2. Acqua tonica – Nel caso in cui il proprio stomaco non riesce a sopportare gli alcolici “assoluti”, si può aggiungere semplicemente dell’acqua tonica. Il gin tonic ad esempio contiene solo 120 calorie. Un numero maggiore di ingredienti significa infatti aumentare drasticamente gli zuccheri.

3. Drink fatti in casa – Per creare dei cocktail dietetici, è essenziale ridurre drasticamente gli zuccheri al loro interno. Il segreto è dunque abbondare con la frutta, sostituendo del tutto gli sciroppi colorati.

4. Vodka soda – Il vodka soda è il drink con meno calorie in assoluto. Certo, è un po’ pesante, ma quelli che diventano brilli dopo pochi sorsi possono diluirlo con un po’ di succo di frutta.

5. Vino o birra – I cocktail fatti con frutta e superalcolici sono in assoluto i drink più calorici che si possano prendere al bar. Se si vogliono trovare delle alternative valide e più salutari, si potrebbe cominciare ad optare per un bicchiere di vino o per un boccale di birra ghiacciata.