Sembra che anche i reali d'Inghilterra di tanto in tanto inciampino i pericolosi incidenti di stile. Il principe William d'Inghilterra ha recentemente partecipato al World Economic Forum di Davos, intervenendo in una delle conferenze organizzate in Svizzera per parlare dell'importanza di preservare la fauna selvatica e difendere la natura. Sul palco William è salito con uno dei suoi soliti eleganti completi blu, con cravatta e camicia bianca. Fin qui tutto bene. A un tratto, però, il principe ha incrociato le gambe mostrando al pubblico la suola delle scarpe sotto il quale era ben visibile una strana macchia scura, probabilmente un buco o una lesione nella suola.

Evidentemente William era troppo affezionato alle sue scarpe, forse troppo comode per essere messe da parte dopo la lesione sulla suola o forse il "povero" principe non si era accorto del foro oppure è probabile che, come sua moglie Kate Middleton, non sia avvezzo agli sprechi e per questo indossi abiti e accessori fino alla fine del loro "ciclo di vita".

Ipotesi a parte, quello delle suole bucate sembra essere un "vizio di famiglia" di tutti gli uomini della casa reale, infatti prima di William era stato Harry a far parlare dopo che sui social erano apparse le foto delle sue suole bucate. Il secondogenito di Carlo e Diana, accompagnato dalla neo sposa Meghan Markle, lo scorso agosto aveva partecipato al matrimonio di Charlie van Straubenzeeh, un caro amico di famiglia, con indosso un elegante tight abbinato a scarpe stringate dalla suola lesionata. Certo da un componente della famiglia reale ci si aspetta un look sempre perfetto e impeccabile ma a bene vedere ciò che rende i giovani rampolli della famiglia reale inglese i più amati al mondo è proprio la loro semplicità che, a volte, li fa cadere in piccoli (ma perdonabili) errori di stile.