I Maneskin hanno vinto la 71esima edizione del Festival di Sanremo con il brano "Zitti e Buoni", sono riusciti a portare una ventata di freschezza e rivoluzione sul palcoscenico dell'Ariston grazie al loro animo energico e rock. Il pubblico li aveva già conosciuti durante una delle vecchie edizioni di X-Factor ma, se fino ad ora a spopolare era stato soprattutto il frontman Damiano David, ora ad attirare tutti i riflettori su di sé è anche la bassista Victoria De Angelis. Ha 19 anni, le sue origini sono danesi e, sebbene sia l'unica donna del gruppo, si sente a perfetto agio. Oggi siamo abituati a vederla bellissima e rock sul palco ma, spulciando sul suo profilo Instagram, troviamo le foto della sua adolescenza: ecco com'era la musicista prima del successo.

La trasformazione di Victoria De Angelis

Sebbene il grande pubblico li abbia conosciuti solo con Sanremo (o al massimo con X-Factor nel 2017), era già da anni che i Maneskin avevano deciso di dedicare la loro vita alla musica, esibendosi nei locali più famosi di Roma o addirittura in Via del Corso. Essendo tutti giovanissimi, sono cambiati molto dagli esordi a oggi ma, se fino ad ora ad attirare maggiormente le attenzioni dei fan era stato Damiano, negli ultimi tempi a essere finita sotto i riflettori è stata Victoria, l'unica donna della band.

Victoria a 16 anni
in foto: Victoria a 16 anni

Quando ha debuttato al fianco dei Maneskin era solo una ragazzina, aveva 15-16 anni ma a contraddistinguerla era il fascino irresistibile che ancora oggi vanta. Certo, col passare del tempo è diventata donna ed è passata a uno stile decisamente più rock ma già all'epoca era impossibile non rimanere incantati di fronte i suoi magnetici occhi azzurri.

Victoria con i capelli scuri
in foto: Victoria con i capelli scuri

L'evoluzione di stile di Victoria dei Maneskin

I Maneskin hanno uno stile molto particolare, fin dagli esordi sono stati considerati il simbolo della moda genderless e al Festival di Sanremo hanno spopolato con i loro look firmati Etro fatti di corsetti, tutine nude e body sgambati. Victoria è l'unica donna della band, dunque per lei non è così insolito indossare indumenti simili, ma nel corso degli anni ha vissuto lo stesso una vera e propria evoluzione di stile. Fin da piccola ha amato gli accessori dal mood rock, dalle scarpe con la zeppa alle calze a rete, fino ad arrivare alle pellicce maculate, ma con i Maneskin è riuscita a dare il meglio di lei in fatto di outfit. Oggi appare sul palco sempre in coordinato con gli altri membri del gruppo, spaziando tra completi in stile 800esco, giacche di pelle, pantaloni a zampa, tailleur e giacche portate senza reggiseno. Il dettaglio che è rimasto invariato negli anni? È rimasta fedele al biondo e non rinuncia mai al piecing al naso.

Ai tempi di X–Factor
in foto: Ai tempi di X–Factor