Le estetiste hanno riaperto ma non ve la sentite ancora di fare visita a un salone di bellezza? Niente panico, esiste la soluzione ideale per vantare una manicure perfetta anche senza l'intervento di una professionista. Si tratta delle press on nails, ovvero delle unghie finte, che possono essere tranquillamente applicate a casa con il "fai da te". Non solo permettono di cambiare look ogni volta che si vuole, magari abbinando il colore della nail art al resto dell'outfit, ma sono anche il rimedio da provare quando proprio non si ha la minima dimestichezza con limette e smalti. Ecco quali sono tutti i consigli da seguire per metterle da sole in modo impeccabile.

I vari tipi di unghie finte

Le unghie finte sono delle unghie artificiali realizzate in materiale plastico, vanno applicate con un'apposita colla o con dell'autoadesivo e sono la soluzione più semplice e veloce da adottare quando non si può andare dall'estetista. La cosa che in molti si chiedono è: come fare a scegliere il modello giusto? Bisogna innanzitutto sapere che ne esistono due tipi.

Unghie finte autoadesive

Le press on nails autoadesive sono le più semplici da applicare perché sono dotate di un adesivo sotto l'unghia e devono essere semplicemente pressate sull'unghia naturale. Se da un lato sono molto pratiche, dall'altro si staccano anche con estrema facilità, dunque sarebbe bene evitare di metterle se si ha la necessità di usare molto le mani per lavoro.

Unghie finte da applicare con la colla

La seconda tipologia di unghie finte è quella da applicare con la colla. Di solito non vengono vendute a solo ma con un apposito kit che comprende anche il tubetto di colla. Basterà applicare una goccia di prodotto sull'unghia naturale prima di applicare quella finta e si raggiungerà un risultato impeccabile.

Come applicare e rimuovere le press on nails a casa

Se non si può andare dall'estetista per applicare le unghie finte, è possibile puntare sul "fai da te", basta seguire una serie di accortenze, così da raggiungere un risultato perfetto. Quanto durano in media? Se vengono curate nel modo giusto arrivano anche a 7-10 giorni.

Pulire le unghie naturali

Prima di applicare l'unghia finta è necessario "preparare" quella naturale. Sarebbe bene optare per una manicure completa, eliminando le pellicine e le cuticole, ma in alternativa basta passarci sopra un dischetto di cotone imbevuto di solvente, così da rimuovere lo sporco, le impurità, le tracce di smalto e l'olio in eccesso prodotto dall'unghia.

Modellarle con la lima

Per essere applicata nel modo giusto, ogni unghia finta va portata fino alla fine della cuticola, per poi essere spinta con un angolo verso il basso. A questo punto è necessario fare pressione prima al centro e poi sui lati, così da farla aderire bene e da donarle un aspetto naturale. Può poi essere modellata con una normale lima, così da definirne meglio la lunghezza e la forma.

Rimuoverle con acqua calda

Come rimuovere le unghie finte a casa? Basta mettere le mani in ammollo in una bacinella di acqua calda per almeno 10 minuti. A quel punto, possono essere staccate facilmente. Per quanto riguarda la colla rimasta sull'unghia naturale, le mani vanno immerse in un solvente a base di acetone per una decina di minuti.