In estate, dopo la palestra o appena svegli, molto spesso non riusciamo a fare a meno di una doccia rinfrescante e rilassante. Essere puliti e profumati è importante anche per chi ci sta intorno, ma di recente è stato scoperto che lavarsi troppo spesso farebbe male alla salute. Joshua Zeichner, assistente di dermatologia all'ospedale Mount Sinai di New York, e Ranella Hirsch, dermatologa bostoniana, hanno dimostrato scientificamente gli effetti negativi che l’acqua potrebbe avere sulla nostra pelle. “Il popolo tiene più alla bellezza che alla vera igiene personale e l'acqua calda della doccia, alla lunga, può seccare e irritare la pelle, spazzando via anche i batteri positivi fino a causare infezioni”, hanno spiegato i due esperti.

L’ideale sarebbe fare una doccia ogni due giorni e lavare viso, ascelle, genitali, sedere e piedi quotidianamente. Se ne guadagnerà in salute e si risparmierà anche sulla bolletta a fine mese. I due dermatologi hanno dato un consiglio anche alle neomamme. I bambini non devono essere lavati continuamente. Se si espongono maggiormente ai batteri saranno infatti meno delicati poiché le loro difese immunitarie aumenteranno. In questo modo, potranno combatte più facilmente infezioni batteriche come l’eczema.