Quale compro
6 Dicembre 2018
18:31

Ugly Christmas Sweater Day, la mania degli maglioni di Natale spopola, ecco i più originali

Si chiama Ugly Christmas Sweater Day ed è la “Giornata dei maglioni natalizi brutti”, una trovata nata in America che sta avendo sempre più successo anche nel nostro paese. Ecco di cosa si tratta e perché sono sempre di più le celebrities che indossano dei pullover a tema natalizio.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Si chiama Ugly Christmas Sweater Day ed è una trovata nata in America per aggiungere un tocco di divertimento alle feste. Letteralmente significa "Giornata dei maglioni natalizi brutti" ed è dedicata proprio a quei pullover originali ed esuberanti che fino a qualche tempo fa venivano considerati un tantino eccessivi, visto che sono decorati con i simboli tipicamente natalizi come pupazzi di neve, renne e Babbo Natale. Negli ultimi anni la ricorrenza ha avuto così tanto successo che anche le star sembrano non poter fare a meno dei tradizionali maglioni: ecco chi sono quelle che lo hanno indossato.

Cos'è l'Ugly Christmas Sweater Day?

L'Ugly Christmas Sweater Day è una giornata dedicata ai tradizionali maglioni natalizi "brutti" che viene celebrata il terzo venerdì di dicembre di ogni anno, dunque nel 2018 verrà festeggiata il 21 dicembre. Si tratta di una trovata nata in America, dove sono moltissimi quelli che seguono questa usanza e che si divertono a sfoggiare dei look a tema nel periodo dell'avvento, ma negli ultimi anni è diventata sempre più diffusa anche nel nostro paese. Il suo obiettivo è quello di aggiungere un tocco di ironia e spensieratezza alle feste. Quello che si chiede è di indossare uno dei pullover decorati con i simboli tipici del Natale, dalle renne ai pupazzi di neve, fino ad arrivare a Babbo Natale o ai biscotti pan di zenzero, l'importante è sbizzarrirsi con la fantasia e non avere paura di apparire ridicoli. Partecipare all'Ugly Christmas Sweater Day è abbastanza semplice, basta scegliere un maglione natalizio, di quelli considerati tradizionalmente "brutti", e indossarlo per 24 ore, fregandosene di qualsiasi dress code imposto a scuola o sul posto di lavoro. L'ideale è condividere l'iniziativa con i propri amici, così far conoscere a tutti la giornata dedicata ai maglioni di Natale brutti e far sì che negli anni prossimi siano sempre di più le persone che il terzo venerdì di dicembre mettono in mostra tutto il loro spirito natalizio.

Cosa sono gli Ugly Christmas Sweater

Ugly Christmas Sweater letteralmente significa "maglioni natalizi brutti" e e  fa riferimento proprio ai pullover a tema feste che fino a qualche tempo fa si vedevano solo nei film americani perché considerati eccessivi e ridicoli. Oggi, però, l'esuberanza va di moda e portare sulla propria maglia un enorme pupazzo di neve, il viso di Babbo Natale, una renna che trascina la slitta o una fantasia geometria tipicamente invernale viene considerato un simbolo del fatto che si ha una personalità e una stile particolarmente originali. Tra i primi a indossare dei modelli simili c'è stato il fidanzato di Bridget Jones Mark Darcy, che ne aveva scelto uno con una gigantesca renna per il party natalizio organizzato dalla famiglia, cosa che aveva costretto la protagonista del film a considerarlo "mammone" e un tantino infantile. Oggi, grazie alla Giornata dedicata ai maglioni natalizi brutti la moda kitsch è diventata divertente e capace di aggiungere ancora più magia alle feste di Natale. E' importante, però, capire la differenza tra i termini sweater, pullover e jumper: i primi due fanno riferimento ai classici maglioni da indossare sopra le camicie, mentre il jumper in Inghilterra è un sinonimo di maglione, mentre in America è una veste utilizzata come grembiule nelle scuole.

Le star che hanno indossato i maglioni natalizi "brutti"

L'Ugly Christmas Sweater Day sta diventando una ricorrenza sempre più sentita anche nel nostro paese e a dimostrarlo sono le celebrities, che sempre più spesso indossano dei maglioni tipicamente natalizi dalle fantasie originali e sopra le righe. Tra le prime ad averlo fatto c'è Chiara Ferragni, la fashion influencer italiana più famosa al mondo capace di dettare tendenze, a cui hanno fatto seguito anche Elena Santarelli e Federica Fontana. La cosa particolare? Hanno tutte indossato lo stesso modello firmato Philosophy by Lorenzo Serafini in lana rossa con la scritta "Dear Santa" nera e i disegni di renne e fiocchi di neve. Considerando il fatto che mancano circa 20 giorni al Natale, è chiaro che si tratta di un risultato davvero incredibile per gli amanti della Giornata dedicata ai maglioni natalizi brutti: se fino a qualche tempo fa si trattava di una festa praticamente sconosciuta e amata solo dagli americani più esuberanti, oggi anche le star non possono fare a meno di entrare nel mood natalizio proprio con un pullover originale e a tema feste. In quanti seguiranno l'esempio delle star e lo indosseranno il prossimo 21 dicembre?

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Dove comprare e quanto costa la maglia del Napoli firmata Giorgio Armani
Dove comprare e quanto costa la maglia del Napoli firmata Giorgio Armani
Amazon Prime Wardrobe arriva in Italia: prova gratis gli abiti a casa e dopo li paghi
Amazon Prime Wardrobe arriva in Italia: prova gratis gli abiti a casa e dopo li paghi
I migliori smartphone Android: classifica e modelli a confronto
I migliori smartphone Android: classifica e modelli a confronto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni