Lo scorso fine settimana è stato battezzato il piccolo Archie Harrison e, nonostante la cerimonia si sia tenuta in forma privata, il principe Harry e Meghan Markle non si sono sottratti a una delle tradizioni di famiglia, ovvero quella delle foto ufficiali in compagnia degli altri Royals. I due neo-genitori, però, sono riusciti a mantenere una certa privacy su quanto accaduto in chiesa, preferendo tenere segreto il nome di madrine e padrini del figlio. Secondo alcune indiscrezioni, però, la scelta sarebbe ricaduta su Tiggy Legge-Bourke, la tata di William ed Harry che mamma Diana detestava: ecco tutto quello che c'è da sapere su di lei.

Tiggy Legge-Bourke, la tata che creava scandalo a corte

I Royal Baby, si sa, trascorrono moltissimo tempo con le loro tate, visto che spesso i genitori eredi al trono sono impegnati tra eventi istituzionali e viaggi in giro per il mondo. Anche per William ed Harry è stato così, la loro nanny si chiamava Tiggy Legge-Bourke ma la cosa che in pochi sanno è che, nonostante i principi la adorassero, non incontrava la simpatia di Lady Diana. Aveva 35 anni quando ha cominciato a occuparsi dei figli del principe Carlo, proveniva da un'ottima famiglia, aveva studiato nello stesso collegio svizzero della principessa ed era stata assunta come segretaria-assistente per prendersi cura dei piccoli eredi al trono. Era stato Carlo a volerla fortemente all'interno della famiglia, tanto da suscitare i sospetti di Diana, la quale pensava che la storia del marito con Camilla fosse solo una copertura. Addirittura secondo i tabloid la tata sarebbe rimasta incinta del principe ma avrebbe deciso di interrompere volontariamente la gravidanza per mettere a tacere i pettegolezzi. Nonostante questi "intrighi di palazzo", è stata propio Tiggy consolare i principi sia dopo il divorzio della mamma e del papà, sia quando la Spencer è stata coinvolta in quel terribile incidente mortale nel tunnel parigino. Nel 1999, però, ha dato improvvisamente le dimissioni e si è trasferita in un castello nelle campagne del Galles con i marito.

Meghan ed Harry non hanno rivelato il nome del padrino o della madrina del figlio

Oggi, però, si torna a parlare di lei perché è stata avvistata a Windsor il giorno del battesimo di Archie Harrison, cosa che ha scatenato la curiosità dei tabloid. Nonostante non sia apparsa nelle foto ufficiali realizzate con la Royal Family al completo dai due neo-genitori con il piccolo tra le braccia, in molti ritengono che sia scelta come madrina del piccolo. Meghan ed Harry hanno preferito non confermare o smentire la notizia, hanno infatti mantenuto una certa privacy su tutto quello che è avvenuto alla cerimonia, ma è chiaro che Tiggy è stata l'invitata che ha creato maggiore scalpore. Anche se probabilmente il nome della madrina o del padrino del piccolo non si scoprire mai, quello che non ci si può fare a meno di chiedere è: la principessa Diana avrebbe condiviso la possibile decisione del figlio di dare un ruolo tanto importante alla ex tata?