12 Ottobre 2021
12:56

Tendenza skunk hair: tornano di moda i capelli bicolor anni ’90

La tendenza capelli del momento prende ispirazione dagli anni ’90: sono gli skunk hair, ovvero i capelli bicolor. Che si tratti di un contrasto tra biondo e castano scuro oppure tra due colori vivaci poco importa, l’unica regola è che la colorazione e soprattutto la decolorazione siano eseguite a regola d’arte per creare un look preciso e non rovinare il capello.
A cura di Federica Ambrogio
Il look bicolor di Jean Paul Mynè
Il look bicolor di Jean Paul Mynè

Da quando qualche mese fa Emma Stone è apparsa con i capelli bicolor interpretando la nuova Crudelia De Mon nel film Cruella la tendenza skunk hair spopola sui social. I capelli bicolor sono diventati un vero e proprio tormentone anche tra le star. Dopo il trend capelli underlayer, dove il color pop e vivace veniva nascosto nella parte sottostante della chioma, per l'autunno 2021 la tendenza capelli diventa più audace accostando i toni chiari e luminosi del biondo a quelli più scuri e profondi del castano.

Tendenza capelli bicolor: skunk hair

Se quest'estate non li hai provati per paura di rovinarli con il sole e la salsedine l'autunno è il momento ideale per stavolgere il tuo look con una tinta bicolor. La tendenza si chiama skunk hair perché il contrasto di colore ricorda il mantello della puzzola, in inglese skunk appunto. Inutile negare il richiamo anni '90, quando Geri Halliwell delle Spice Girl e Gwen Stefani indossavano capelli dalla doppia tonalità cromatica. Gwen Stefani non ha perso tempo ed è tornata al look bicolor, proprio come hanno fatto altre star come Dua Lipa e Billie Eilish. Per ricreare il trend è necessario decolorare una porzione di capelli per ottenere un effetto di contrasto con la parte restante della chioma. Si può creare ad esempio una suddivisione geometrica: chi ha una scriminatura centrale per esempio potrà colorare i due lati con due toni differenti. C'è chi invece preferisce creare il contrasto schiarendo le ciocche frontali che incorniciano il viso, andando a ricreare un effetto che ricorda i money piece highlights. Sfoglia la gallery e scopri tutti i look da copiare!

Tra i contrasti più gettonati ci sono quello chiaro-scuro, con una parte di capelli castano scuro o nera e l'altra biondo platino, ma si può anche giocare con i colori creando contrasti più vivaci, come ad esempio il nero con il verde o il biondo con il fucsia. Non ci sono regole precise se non quella di rendere protagonisti due colori. In questo caso la tendenza non dipende tanto dalla forma e dai lineamenti del viso, quanto più dalla personalità: si tratta infatti di un trend piuttosto vistoso ed eccentrico. Il consiglio è quello di rivolgersi ad un hair colorist esperto per creare delle suddivisioni precise e impeccabili e non rovinare il capello con la decolorazione. Scopri tutti i look da copiare nella gallery!

7 tendenze tornate di moda dagli anni '90
7 tendenze tornate di moda dagli anni '90
4.214 di Donna Fanpage
Sopracciglia tagliate: dagli anni '90 tornano di moda i tagli sull'arcata
Sopracciglia tagliate: dagli anni '90 tornano di moda i tagli sull'arcata
Capelli: tendenza baby hair
Capelli: tendenza baby hair
53.049 di Donna Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni