Il gufo è entrato a far parte del mondo dei tatuaggi da pochi anni: un uccello particolare e affascinante che ha un significato importante per molte culture. Inizialmente, questo rapace dall'apparenza poco feroce, non era considerato come simbolo da tatuare perché, a differenza di altri volatili come aquila o falco, era visto come meno forte e imponente. Negli ultimi anni però è stato rivalutato da molti tattoo artist diventando improvvisamente trendy e molto richiesto. Inoltre porta con sé un simbolismo molto sentito: saggezza, conoscenza, chiaroveggenza ma anche morte e oscurità, temi anche molto dark. Ma scopriamo di più sui tatuaggi con gufo, oltre a tante idee a cui ispirarsi.

Tatuaggi con gufo: significati e simbolismo

Il simbolismo e i significati di questo rapace notturno sono quindi molto interessanti tanto da far diventare il gufo un simbolo forte da tatuarsi sulla pelle. Vediamo i significati più importanti.

Morte e aldilà

Il gufo è un animale notturno che da sempre fa parte dell'immaginario collettivo di diverse culture, in molte delle quali è simbolo di morte.

  • I sumeri rappresentavano alcune divinità legate alla morte con la testa di due gufi;
  • per i persiani i gufi erano considerati dei veri e propri angeli della morte;
  • per gli egizi era il simbolo dell'aldilà. La civetta era invece il simbolo dell'anima che lasciava il corpo dopo la morte;
  • anche in alcune zone dell'Africa nera il gufo era associato alla morte ed era utilizzato da maghi e stregoni per la magia nera.

Il suo essere associato all'aldilà è dovuto sicuramente alla sua natura notturna: a questo volatile vengono infatti attribuite storie spaventose a causa anche dei suoni che emette durante la notte e al fatto di avvicinarsi poco agli umani. Ciò gli attribuisce un'aura di mistero che lo rende molto interessante.

Saggezza e simbolo alchemico

Il gufo è però anche un potente simbolo alchemico in quanto vede nelle notte e rappresenta la possibilità di prevedere il futuro. Inoltre è considerato anche nella cultura europea un simbolo di saggezza: riesce a sopravvivere di notte in un ambiente ostile grazie alle sue conoscenza ma è apprezzato anche per il suo essere costantemente vigile. Inoltre i gufi possono girare la testa e vedere anche dietro di loro riuscendo così a prevenire i pericoli che provengono da ogni parte.

Perché tatuarsi un gufo?

Tatuarsi un gufo può avere una valenza spirituale: ad esempio onorare il ricordo di una persona cara che non c'è più, ma può rappresentare anche il mistero e i segreti legati alla notte. È scelto come tatuaggio anche come simbolo di preveggenza: la capacità di vedere dove gli altri non riescono ad arrivare. Inoltre può essere considerato come un amuleto che ci accompagna, dandoci forza, nei momenti difficili. Qualunque stile si scelga per questo tatuaggio avrà sempre un significato legato alla conoscenza, alla saggezza e alla capacità di vivere anche nelle tenebre.

Tatuaggi con il gufo: disegni e idee da realizzare

Le idee da realizzare sono tante: possiamo scegliere diversi stili, decidere di realizzare il gufo a colori o in bianco e nero, da solo o con altri elementi come fiori, luna, teschi. Tra i posti preferiti per tatuarsi il gufo c'è il braccio, ma anche cosce, polpaccio e spalle. Quelli minimal sono adatti a caviglia, polso, orecchio, ma di solito si preferisce disegnarlo grande e spesso anche con le ali aperte. Vediamo nello specifico alcune idee particolari.

Gufo realistico

Chi non ama gli stili particolari può puntare su una rappresentazione realistica del gufo, un disegno che ne riprenda le fattezze reali, potete poi scegliere di farlo monocromatico o riprendendo i colori del suo piumaggio. Se volete esprimere vigilanza e attenzione potete scegliere di disegnarlo calmo e posato, che osserva dall'alto con sguardo attento, pronto ad intervenire in caso di necessità.

Instagram @nik415
in foto: Instagram @nik415

Gufo e teschio

Come abbiamo visto tra i significati del gufo c'è quello dell'aldilà. Chi vuole rimarcare questo simbolismo, magari per ricordare un caro defunto, può decidere di tatuarsi, oltre al gufo, un teschio messicano che nella tradizione è associato al giorno dei morti. Una bella idea è disegnarlo colorato magari seguendo lo stile old school : un tattoo originale e di sicuro effetto.

Gufi simpatici e teneri

C'è poi chi vuole enfatizzare gli occhi grandi del gufo, utili per scrutare nella notte, ma rendendoli simpatici e teneri, i classici occhioni da cartoon. Di solito questa tipologia è preferita dalle donne che spesso optano per gufi ispirati alle fiabe ma senza tralasciare il simbolismo di questi rapaci: i loro occhi grandi capaci di scrutare anche da lontano per vedere ciò che sfugge agli altri. Il messaggio potrebbe essere: "sono dolce e tenera ma non mi sfugge niente".

Instagram @ste.tattoo
in foto: Instagram @ste.tattoo