levis-501-jeans-club-monaco

Il 20 maggio 1873 il signor Levi Strauss, commerciante di stoffe, registrò il brevetto per un particolare tessuto estremamente resistente. Quel giorno, ormai entrato nella storia, può essere considerato come il giorno in cui sono nati i celebri blue jeans, i primi pantaloni da lavoro con chiusura a bottoni, ideati per essere indossati dagli operai del vecchio West. Dopo poco tempo dal lancio del primo modello, per imprimere nella mente dei consumatori il marchio Levi's, sui jeans fu applicato il logo con i due cavalli. Più tardi, nel 1890, fu aggiunta la cifra 501, per indicare il pantalone più resistente al mondo.

Il capo di moda più famoso del ventesimo secolo – Dopo 140 anni dalla nascita del modello, i Levi's 501 non sono mai passati di moda e sono ancora una dei modelli più venduti della storia. Per festeggiare il compleanno multicentenario il marchio ha creato sul sito ufficiale una gallery con immagini scattate dai fan in tutto il mondo. Tutti possono dunque fare i propri "auguri" al brand, pubblicando su Twitter e Instagram una foto in cui i celebri 501 siano protagonisti. Tra tutte le immagini verranno selezionate quelle più rappresentative, quelle foto che meglio esprimono l'essenza di un brand che ha fatto la storia della moda, le quali saranno inserite nel libro in edizione limitata dal titolo Book of 501. Oltre all'iniziativa che coinvolge il pubblico, Levi's lancerà per l'anniversario una capsule collection di jeans 501 realizzati per la prima volta con tessuti diversi dal denim. Non resta che augurare al miglior capo del ventesimo secolo un buon 140° compleanno.