Quali sono i tagli di capelli giusti per chi ha capelli fini e senza volume? I capelli sottili e piatti tendono ad elettrizzarsi in quanto fini e sottili, possono però essere valorizzati al meglio, con il giusto hairstyle, per far sì che questa caratteristica diventi un punto di forza. Al contrario di quanto si pensi, infatti, i capelli fini e radi offrono molti vantaggi, come quello di poter sfoggiare tagli molto corti senza problemi. Scopriamo allora come donare il giusto volume ai capelli fini con tagli e acconciature giusti.

Capelli fini: scalatura sì o no?

Per chi ha i capelli fini sono da evitare i tagli molto scalati e le sfilature che ne sminuiscono la consistenza. Lo scalato però non è completamente out: se avete i capelli sottili l'ideale è non svuotarli eccessivamente, realizzando una scalatura proporzionata tra la lunghezza della parte superiore e del ciuffo, rispetto alla base. In questo modo otterrete un taglio che libera le punte e dona un effetto pieno. Una scalatura delicata dona quindi movimento alla chioma soprattutto se eseguit nella parte posteriore e in alto: assicuratevi però che il parrucchiere utilizzi le forbici e non il rasoio, che rende la chioma più povera e con un effetto disordinato. E rispetto alla frangia? Chi ha i capelli sottili deve evitare quelle troppo piene, optando per le frange a tendina che, aprendosi al centro, incorniciano il volto.

Carrè arrotondato

Chi ha i capelli molto lisci e fini può scegliere un taglio pari, come un carrè arrotondato, che dona pienezza ai capelli. Un taglio quasi geometrico, che si sposa alla perfezione con i capelli sottili: un carrè morbido che regala un piacevole effetto "massa" e che può essere portato mettendo in evidenza le sue linee grafiche oppure donando al taglio un leggero movimento.

Pixie cut o taglio corto voluminoso

Chi ha i capelli fini può valorizzarli anche con un pratico e grintoso pixie cut: un taglio moderno e che dona molta personalità. In alternativa potete scegliere un taglio corto scalato con al parte anteriore più lunga, all'altezza del mento, così da consetire versatilità al taglio. I capelli sulla sommità saranno invece più lunghi per rendere il tutto più armonioso e dare un tocco di femminilità. I capelli sottili, e non troppo scalati, riescono ad essere comunque voluminosi, soprattutto sulla nuca, donando un senso di pienezza.

Long bob che dona giusto corpo e movimento

Se avete i capelli fini, ma non amate i tagli corti o cortissimi, andrà bene anche un taglio medio, come l'intramontabile long bob. Un caschetto lungo che termina più in basso del mento e permette anche di coprire le zone con pochi capelli. Il long bob risce infatti a donare la giusta dose di corpo e movimento, ideali anche per chi ha i capelli più sottili. Il taglio giusto può quindi permetterdi di valorizzare al meglio i nostri capelli. In alternativa potet scegliere anche un long bob ondulato e con punte rivolte verso l'alto, che donano un effetto volume immediato.

 Le acconciature che donano volume ai capelli sottili

Per aumentare il volume dei capelli fini innanzitutto asciugateli sempre a testa in giù, e puntate sull'asciugatura con le punte all'insù, che rese celebre Farrah Fawcett: aiutatevi con la spazzola rotonda e il phon, tirando verso l'alto e verso l'esterno le punte e asciugateli portandoli dalla parte opposta a cui siete soliti portarli. Dopo aver finito, riportateli nella posizione iniziale: l'effetto volume è assicurato. Anche acconciature vaporose sono l'ideale, con leggere onde che creano il giusto movimento, o il messy style, lo spettinato di tendenza che dona brio alla chioma. Tra le acconciature preferite dei raccolti semplici come una treccia bassa e morbida, meglio se laterale e che ricada sulla spalla, oppure optate per uno chignon: in questi casi è da preferire poi la riga in parte, che evita l'effetto piatto dato dalla riga centrale.