Toni & Guy
in foto: Toni & Guy

Quando arriva l'estate spesso il primo pensiero è quello di tagliarsi i capelli: se stai pensando ad un taglio corto sappi che oltre alla forma de tuo viso e alle tue caratteristiche, dovrai tenere conto della texture dei tuoi capelli per valorizzarli al meglio. Pratici e comodi soprattutto in spiaggia, al contrario di quanto si pensa anche il capello corto ha bisogno di attenzioni. Ma quali sono i tagli per i capelli corti più gettonati dell'estate?

I tagli da provare quest'estate se hai i capelli corti

Se hai i capelli mossi il taglio corto perfetto per te è il pixie cut, da sempre il re dei tagli corti. Mascolino, deciso e audace per l'estate 2019 si porta con il ciuffo XL asimmetrico sulla fronte, da portare anche in versione liscia e pettinato all'indietro come fa spesso Kristen Stewart che ha impreziosito il suo taglio con un look bicolor, radice scura e punte biondissime. Se i tuoi capelli sono lisci puoi invece puntare sui tagli geometrici oppure sulla frangia: l'estate 2019 vede nuovamente protagonista le linee nette che impreziosiscono anche eventuali scalature per giocare con i volumi del taglio, ma anche frange mini cortissime sulla fronte. Chi ha i capelli ricci potrà invece scegliere i tagli in stile afro, per valorizzare al meglio ricci ribelli e vaporosi. Perfetto per i capelli ricci è anche il taglio più corto sui lati con lunghezze più evidenti nella parte superiore della testa.

La giusta routine per i capelli corti

Se è vero che il taglio corto è decisamente pratico e veloce da asciugare, allo stesso tempo ha bisogno di molte attenzioni. La frequenza della spuntatina per esempio è più ravvicinata: dovrai ritoccare regolarmente il tuo taglio per preservare i corretti volumi e forme, all'incirca ogni tre settimane. Un appuntamento beauty che ti permetterà di mantenere sempre il capello sano e di evitare il sovraccarico di prodotti: il capello corto infatti non ha bisogno di una quantità elevata di prodotti per lo styling. Se il tuo capello è riccio potrai utilizzare una mousse per definirlo meglio, mentre se è liscio e tende ad essere poco voluminoso potrai utilizzare uno spray volumizzante per rendere la tua chioma più corposa. Utilizza invece un gel se vuoi ottenere un effetto bagnato, oppure una cera opaca e texturizzante se vuoi un effetto spettinato e sbarazzino