Il nuovo anno è appena cominciato ma si sono già delineate le prime tendenze beauty, soprattutto per quanto riguarda i capelli: sembra infatti che il trend più gettonato riporti in voga la frangia, ma non una frangia qualunque, bensì la versione mini. Cortissima e sbarazzina, perfetta sia con un taglio corto e mascolino oppure con i tagli di media lunghezza, proprio come abbiamo visto sulle passerelle delle Fashion Week Primavera – Estate.

Frangia mini, il trend capelli 2019

L'abbiamo vista sulle passerelle delle sfilate Primavera – Estate e indossata da celebrities come Emma Watson e Katy Perry: la frangia mini riporta in auge un look sbarazzino, che abbiamo già visto indossare in epoche passate da Audrey Hepburn e in tempi più recenti da Audrey Tatou nel celebre filmIl Mondo di Amelie. Per il 2019 la frangia si reinventa, lunga appena qualche centimetro, per lasciare il volto scoperto e lo sguardo protagonista di un look sbarazzino e frizzante. Simmetrica e precisa come sulla passerella di Giambattista Valli ma anche sfilata e irregolare come quella indossata dalle modelle di Miu Miu. Prada invece, sceglie l'abbinamento con il cerchietto a contrasto, frangia mini e accessorio maxi.

A chi sta bene la frangia mini?

Viso scoperto, sguardo in primo piano e look sbarazzino: Questo tipo di frangia è perfetta per chi ha i capelli lisci, mentre si addice meno a chi ha la chioma naturalmente mossa oppure tendente al crespo. Si può abbinare perfettamente sia ai tagli corti à la garçonne come il pixie cut, ma anche ai bob e ai tagli più lunghi. Attenzione però alla forma del viso: se da un lato la frangia cortissima ha il potere si creare un look giovanile e di togliere qualche anno, non sta bene a tutte. Da evitare se hai la fronte spaziosa e alta e con il viso tondo o paffuto. Se scegli una frangia regolare e geometrica, tieni presente che tende a indurire un po' i tratti, facendo apparire il volto più severo: attenzione quindi se hai i lineamenti spigolosi, con mento e mascella pronunciati.

Come curare la frangia mini a casa

La frangia corta ha bisogno di qualche attenzione in più: se scegli la versione geometrica e precisa, potrai creare lo styling lisciandola in modo impeccabile con una piastra piccola che ti permetta di lisciare perfettamente tutte le ciocche. Per tenerla in ordine puoi invece utilizzare una cera, applicando poco prodotto alla volta scaldandolo tra le mani. Se vuoi ottenere un effetto spettinato e hai una frangia sfilata, potrai invece creare la piega perfetta con una spazzola dal diametro piccolo. Vuoi una frangia versatile? Scegli qualche millimetro in più per la lunghezza che ti permetterà di portarla anche di lato: dovrai aiutarti con un gel o una cera dalla tenuta forte e un pettine a coda, portando la frangia lateralmente schiacciando leggermente la radice con il prodotto che hai scelto di utilizzare per lo styling.