Ne soffre 1 italiano su 10 al ritorno dalle vacanze estive: parliamo di stress da rientro, quella sindrome che colpisce chi ha finito le ferie, soprattutto coloro che tornano a lavoro dopo una lunga pausa, e che si presenta con malessere generale, sia fisico che emotivo. Una condizione di disagio, stanchezza e depressione che può rendere davvero difficile il ritorno repentino alla routine di tutti i giorni. Settembre è poi considerato da molti l'inizio dell'anno, anche per mettere in campo nuovi progetti, e ciò provoca disagio in alcune persone. Per fortuna si tratta di un periodo transitorio tra la vacanza e il ritorno alla quotidianità. Ecco allora quali sono i sintomi dello stress da rientro dalle vacanze e i consigli per superarlo al meglio.

Sindrome da rientro: quali sono i sintomi?

Lo stress da rientro si presenta con sintomi precisi quali ansia, insonnia, eccessiva spossatezza, nervosismo e leggera depressione. Le persone colpite da questa sindrome post-vacanze si sentono poco concentrate, schiacciate dalle responsabilità e dalle cose da fare incombenti: sia psicologicamente che fisicamente non ci si sente pronti: è possibile quindi assistere a repentini cambi d'umore, malinconia, disagio, astenia e irritabilità. Ecco alcuni consigli da mettere in atto per superare al meglio lo stress da rientro

1.Riprendete la routine un po' alla volta

L'ideale sarebbe riprendere la routine poco alla volta, magari rientrando un paio di giorni prima di riprendere il lavoro o comunque la quotidianità: in questo modo si eviterà un brusco impatto con i ritmi della città. Concedetevi delle pause di relax durante la giornata e non gettatevi subito in mille commissioni, soprattutto se potete pianificarle. Tornare subito al lavoro o sui libri, potrebbe infatti tradursi in un malessere generale che renderabbe ancora più difficile il ritorno alla vita di tutti i giorni. Ad aiutarci può essere anche l'esperienza energizzante della vacanza: anche se non ce ne rendiamo conto, infatti, le vacanze hanno un effetto benefico che resta nella mente. La rievocazione di questa positività donerà in futuro un senso di piacere e di liberazione.

2.Fate attività fisica per diminuire lo stress

L'esercizio fisico resta sempre il modo migliore per scaricare lo stress, soprattutto se le vostre vacanze sono state attive. Fare una camminata, correre, praticare la vostra attività preferita, non solo sortiranno effetti benefici sul corpo, ma manterranno alto il buonumore, grazie alla produzione di endorfine, favorendo anche il riposo notturno. Appena tornati dalle vacanze ricominciate subito il vostro corso.

3.Trascorrete più tempo all'aria aperta

Approfittate delle belle giornate per tornare da lavoro a piedi o per fare la pausa fuori, evitando di stare al chiuso: il sole e l'aria aperta sono infatti antidepressivi naturali. Anche la sera, cercate di uscire con gli amici per un aperitivo o per una chiacchierata, così da prolungare lo spirito vacanziero e trascorrere ore spensierate con persone piacevoli. Inoltre, fino a quando il tempo lo consente, concedetevi qualche week end rilassante con gli amici o la famiglia, per dare una sorta di continuità alle vacanze e ricominciare al meglio la settimana.

4.Concedetevi delle sane dormite

Andate a letto presto la sera e provate a dormire almeno 8 ore per notte: in caso di problemi di insonnia, fate un bagno caldo oppure concedetevi una tisana rilassante per favorire il sonno. Dormire bene vi aiuterà a recuperare le energie, sarete così meno stanchi e più energici durante la giornata. Il giusto riposo vi aiuterà anche a sentirvi più sereni.

5.Mangiate bene preferendo cibi sani e leggeri

Anche l'alimentazione è importante per combattere lo stress da rientro dalle vacanze: cibi sani e leggeri, evitando le abbuffate, vi aiuteranno a ritrovare in poco tempo il giusto equilibrio psico-fisico. Fate il pieno di vitamine e sali minerali con frutta e verdura, consumando alimenti ricchi di melatonina come mandorle, noci, avena, cacao, riso integrale, mele, ciliege, pomodori, asparagi e cavolo. Non dimenticate poi il pesce azzurro, fonte di Omega 3, acidi grassi essenziali che apportano innumerevoli benefici al nostro organismo.

ì