A chi non piace lanciarsi sul divano e godersi un po' di relax al termine di una lunga e stressante giornata lavorativa? Il più delle volte, però, si assumo delle posizioni che fanno malissimo alla schiena e che, nonostante all'apparenza appaiono comode, in realtà danneggiano la propria salute. Che ci si stenda sper fare un riposino o per guardare un film in tv, non importa, è fondamentale evitare di esercitare una pressione eccessiva sulla colonna vertebrale. I ricercatori di Furniture Choice hanno rivelato quali sono le quattro posizioni più popolari assunte sul divano, spiegando anche i loro effetti sul corpo.

Con il corpo attorcigliato

A chi non è mai capitato di attorcigliare il corpo per guardare la tv dal divano? Viene naturale mettersi con le gambe stese dal lato opposto rispetto al torace e quest'ultimo in verticale con un braccio sul bracciolo. Si tratta di una posizione che potrebbe danneggiare sia la schiena che i fianchi, dunque l'ideale è cambiarla con una certa regolarità e fare anche degli esercizi di stretching per ridurre al minimo la possibilità di fastidiosi dolori.

Posizione boomerang

Una delle posizioni più comode da assumere sul divano? Con i piedi su un puff o su un'altra superficie e il resto del corpo "sommerso" tra i cuscini. Nonostante sembri confortevole, in verità indebolisce i muscoli della schiena e dell'addome poiché crea una curvatura innaturale della colonna vertebrale. Come se non bastasse, il collo e le spalle si ritrovano a lavorare di più per mantenere la testa dritta.

Con i corpo dritto

Se si hanno i piedi sul pavimento e la schiena completamente appoggiata sui cuscini del divano, il corpo è perfettamente allineato, dalla testa alle spalle, uno ad arrivare alla colonna vertebrale e ai fianchi. Anche se questa posizione è la seduta ideale, dopo qualche ora provocherà lo stesso alcuni disagi. Il motivo? Il corpo non può stare per troppo tempo sempre nella stessa posizione.

Stravaccato

A volte capita di avere i piedi poggiati sul pavimento ma il resto del corpo "stravaccato", come se si volesse affondare nei cuscini del divano. Sebbene sia molto simile alla posizione precedente, questa è decisamente pericolosa per la schiena poiché mette a dura prova la colonna vertebrale, che tende a fare pressione su dei punti che non dovrebbero essere stimolati. Fortunatamente la maggior parte dei casi di mal di schiena può essere curata con stretching, ghiaccio o terapia del calore, è necessario però prendere precauzioni e non sottovalutare i sintomi che potrebbero causare problemi più gravi.