La moda è sempre più verde. Dopo Hermès, che ha lanciato una riedizione di una sua borsa storica in un materiale ottenuto dai funghi, anche Stella McCartney sperimenta con le alternative alla pelle vegane e cruelty free. Fin dalla fondazione del suo brand, vent'anni fa, Stella McCartney si è sempre impegnata nella difesa del pianeta e nella creazione di capi moda che fossero sostenibili per l'ambiente. La designer è stata tra i primi a decidere di non utilizzare piume e pelli animali nei suoi capi. Oggi fa un passo oltre e lancia i primi capi realizzati con Mylo, un'alternativa vegana alla pelle ottenuta dal micelio contenuto nelle radici dei funghi dall'azienda Bold Threads.

Paris Jackson
in foto: Paris Jackson

I capi realizzati con il micelio

Per ora la Maison ha realizzato solo due capi: un top bustier nero e un paio di pantaloni cargo. Si tratta di due prototipi realizzati a mano nell'atelier di Londra, che non sono ancora in vendita. L'idea è è di inserire capi in Mylo già nelle prossime collezioni. "Credo che la community di Stella non dovrebbe mai trovarsi costretta a sacrificare la sostenibilità per il lusso e Mylo ci offre una soluzione in questo senso", ha dichiarato la stilista in un comunicato stampa. Tra i vantaggi di questo materiale c0è un ridotto impatto ambientale: l'allevamento di bestiame è responsabile del 18% delle emissioni di gas serra.

I capi di Stella McCartney in Mylo
in foto: I capi di Stella McCartney in Mylo

Gli scatti con Paris Jackson

Come testimonial di questi abiti speciali il brand ha scelto Paris Jackson, la figlia del Re del Pop Michael Jackson. Modella, attrice e cantautrice, la star 22enne Paris Jackson ha debuttato giovanissima del mondo della moda. All'attivo ha servizi per prestigiose riviste e contratti milionari con Calvin Klein. Sulle orme del padre ha anche pubblicato un album, "Wilted". Lo scorso anno ha parlato apertamente del disagio psicologico dovuto alla precoce esposizione mediatica e alla pesante eredità del padre: ha confessato molti episodi di autolesionismo e anche tentativi di suicidio. Poi la rinascita, l'impegno nell'arte e nelle cause di beneficienza. La sua carriera ora ha preso di nuovo il largo, e negli scatti per Stella McCartney sembra una ninfa dei boschi, più bella e radiosa che mai.