Non è una novità che i limoni siano tra gli alimenti più preziosi e benefici al mondo per un’infinità di motivi. Innanzitutto sono ricchi di vitamina C ed aiutano dunque a difendersi da influenza e raffreddore. Hanno poi un forte effetto antiossidante, che aiuta l’organismo nella produzione di collagene, essenziale per la cura delle ferite. Tutti sappiamo che ogni persona dovrebbe bere un bicchiere di acqua e limone a prima mattina per aiutare la propria digestione ed anche per tenere sotto controllo il proprio peso.

Di questo frutto si possono poi riciclare anche le bucce per disinfettare casa, per fare degli scrub sul viso o ancora per pulire il forno. Come se non bastasse, il limone è anche un alleato per la nostra bellezza poiché elimina i punti neri, sbianca i denti, esfolia le labbra e molto altro ancora. Insomma, del limone non si butta via proprio niente, ma non tutti immaginano che può essere utilizzato anche come deodorante “alternativo” al posto di quelli che ritroviamo in commercio normalmente. L’acido citrico, infatti, è un ottimo disinfettante poiché è capace di uccidere i batteri che causano il cattivo odore.

L’unico consiglio è quello di evitare il suo uso dopo la rasatura delle ascelle poiché brucia e potrebbe portare a dlle fastidiose irritazioni. L’acido citrico, oltre ad essere un naturale regolatore di acidità del corpo, potrà essere utilizzato anche in polvere o in granuli come ammorbidente per il bucato, come dopo shampoo per combattere i capelli crespi oppure nella vasca da bagno come disinfettante ed anti-calcare.