Quando a metà pomeriggio arriva la sensazione di fame non riesci proprio a resistere alle tentazioni e ti abbuffi con cibi calorici e falsi magri: non c'è niente di più sbagliato che consumare cibi ricchi di zuccheri e di grassi che rovinano la linea e spesso anche l'appetito della cena. Ma cosa si può mangiare a merenda senza ingrassare?

Senza dubbio ci sono alcuni spuntini sani che oltre a permetterti di mantenere la forma perfetta ti aiutano a prenderti cura di te: per esempio le carote sono un alleato di bellezza per la pelle, grazie agli antiossidanti contenuti all'interno che combattono i radicali liberi e i segni del tempo. Sono ideali da sgranocchiare crude, ma puoi anche preparare del succo di carota da portare in ufficio. Le mandorle e la frutta secca possono aiutarti a perdere peso se controlli l'assunzione: è bene non esagerare, ma 4 o 5 mandorle o noci a metà pomeriggio ti aiuteranno a tenere a bada la fame senza assumere peso in eccesso. Tra i frutti il migliore per lo spuntino pomeridiano è l'avocado, ricco di vitamina E e sali minerali, ma anche le arance, che potrai consumare anche bevendo una deliziosa spremuta.

Se fai parte della categoria golose ti farà piacere sapere che anche il cioccolato rientra nello spuntino light pomeridiano, a patto che se ne consumi solamente un quadratino e che sia cioccolato fondente: senza dubbio migliorerà l'umore ma vi aiuterà anche a concentrarvi più facilmente. Se vuoi una merenda sfiziosa puoi consumare dello yogurt greco con aggiunta di crusca d'avena oppure di frutti di bosco che soddisferanno la tua voglia di golosità e ti sazieranno almeno fino a cena. Se invece preferite il salato al dolce potete concedervi due crackers integrali con 50 grammi di formaggio fresco senza grassi.